Viaggi

Ferrara e Ravenna: dalla preziosità di Boldini all’oro dei mosaici ( viaggio confermato, nuovi posti disponibili)

Ferrara e Ravenna due città diverse tra loro ma ognuna straordinaria a suo modo!
Di Ferrara vedremo l’essenziale. Pernotteremo  praticamente davanti al castello Estense per cui potremo goderci la città anche nei momenti liberi perdendoci tra gli eleganti  vicoletti che la caratterizzano.
Purtroppo il Duomo sarà ancora un po’ impacchettato, ma il castello svetta in tutto il suo splendore.
Ferrara è la città natale di Boldini  e organizza spesso mostre su questo artista.
La mostra che andremo a vedere però è particolare perché oltre ai dipinti propone abiti e suppellettili !
Abiti che sono veri capolavori: stoffe pregiate dalla texture diversa che si sposano tra loro e si intrecciano con merletti e ricami per dar vita a creazioni da sogno.
Ravenna non ha parole per essere descritta: i battisteri neoniano e degli Ariani, le basiliche e il mausoleo di Galla Placidia ci colpiscono per le forme architettoniche per poi lasciarci senza parole quando all’interno siamo abbagliati dai mosaici sfavillanti.
Visiteremo un’ Abbazia che per gli storici dell’arte è un “must” ma che forse non è molto conosciuta anche per la sua collocazione in aperta campagna!

Venerdì 24 Maggio:  Abbazia di Pomposa e arrivo a Ferrara
Sabato   25 Maggio: Ravenna
Domenica 26 Maggio: Ferrara, giro città e mostra di Boldini


Details »

Leggi tutto

Torino…storia, arte e cibo degli dei! (viaggio chiuso, posti esauriti)

 

Torino … la patria del cioccolato, dei Savoia e della Fiat!

Se proprio abbiamo bisogno di non sentirci lontani da casa possiamo ricordare che l’originaria forma quadrata con quattro porte la si deve ai romani!

La leggenda allude però ad un’origine egizia : punto di partenza delle storie di mistero che caratterizzano la città.

E’ la città che ospitò Cagliostro e Casanova; nel suo  Duomo Jean Jacques Rousseau abiurò il calvinismo nel 1728 ed è sempre qui che nacque nell’ottocento la prima società spiritica italiana!

E’ da sempre legata ai Savoia che la elessero capitale del loro Regno nel 1563. Da questo momento, si dedicarono alla costruzione di palazzi nobiliari e ad un riassetto cittadino che la elevasse al ruolo di capitale. L’apporto di un grande architetto come Guarino Guarini e l’arrivo dell’architetto di corte Filippo Juvarra ci permetteranno di ammirare capolavori straordinari.
Sempre ai Savoia si deve il suo felice connubio con il cioccolato: fu con una tazza di cioccolata fumante infatti che si brindò alla Torino eletta nuova capitale del regno Sabaudo!… caffè ottocenteschi ci propongono ancora prelibatezze
dal sapore antico.
Ogni sera andremo alla ricerca di sapori nuovi con  cene in ristoranti tipici dove la tradizione gastronomica viene rispettata e ricercata

Giovedì  25 Aprile:  Museo del Cinema
Venerdì 26 Aprile:
  Palazzo Reale, Palazzo Madama e la chiesa di San Lorenzo
Sabato  27  Aprile:  Museo Egizio e Lingotto con Pinacoteca Agnelli
Domenica 28 Aprile:  Stupinigi  e rientro a Roma


Details »

Leggi tutto