29 Gennaio 2022 - Un Weekend in Molise (Viaggio Confermato!)

Il Molise esiste!
Non solo esiste ma vanta un paesaggio e luoghi molto belli, alcuni unici!
Andremo alla ricerca delle origini accompagnati da Marco Mancini che ci farà adorare anche i popoli italici!
Patria della cultura italica vi si possono ammirare dei resti veramente di notevole rilevanza storica e archeologica come per es. il santuario di Pietrabbondante.
Ai Sanniti si deve la grande padronanza nell’arte di forgiare i metalli e se non si hanno tantissimi reperti si può invece toccare con mano quest’arte tramandata nei secoli: ad Agnone l’arte del metallo si traduce nella capacità di forgiare le campane più rinomate al mondo.
Sempre sulle orme dei Sanniti non può mancare una visita e Saepinum che conserva l’antica città romana dove spiccano la Curia, il Capitolium, la basilica ma soprattutto il teatro.
Anche Campobasso ci riserverà delle sorprese!


       

Sabato 29 Gennaio
Partenza da Piazzale dei Partigiani alle ore 7.
Prima tappa l’area sacra di Pietrabbondante del IV sec. a.C.: un luogo incredibile che ci mostra la sede del culto pubblico del popolo Sannita.
Continueremo con Agnone, città sannita che vide il suo splendore nel periodo angioino e aragonese ma che presenta la curiosa caratteristica di essere legata a Venezia!
La sua fama odierna in realtà è legata alle campane e noi ne scopriremo tutti i segreti visitando la Fonderia Pontificia Marinelli, la più antica d’Europa che ha al suo interno anche il Museo internazionale.
Pranzo libero ad Agnone
Spostamento a Campobasso
Sistemazione e cena in Hotel

 

 

 


Domenica 30 Gennaio
Ore 9 pronti per partire all’esplorazione di Campobasso.
Per continuare sul filo dei Sanniti visiteremo il Museo Sannitico ma ci immergeremo anche nell’atmosfera del centro storico che vanta un massiccio castello rinascimentale e resti di mura.
Pranzo libero
Prima di rientrare non può mancare Saepinum il centro che raggiunge il suo massimo splendore in età augustea.
Gli scavi hanno riportato alla luce l’intera città per cui potremo goderci il Foro, alcune case e un mulino, ma soprattutto il teatro che conserva ancora si la scena che la platea.
Rientro a Roma

La partenza sarà confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

Quota 325 € a persona

Prenotazioni entro il 30 Dicembre con un acconto di 100€

 

Nessun commento »

Lascia un commento

26 Agosto 2022

I Borgia a Roma: Passeggiata

I Borgia: una saga familiare che vede Roma come principale sede dei loro intrighi.
Nell’Agosto del 1492 prende possesso della della città di Roma il neoeletto Papa Alessandro VI: il famigerato Rodrigo Borgia!
Ripercorrendo alcuni luoghi emblematici, inerenti alle vicende familiari, ci destreggeremo tra storia e leggenda. Cesare e Lucrezia, Vannozza Cattanei e Giulia Farnese: personalità diverse e interessi politici si intrecciano in avvincenti storie  nella Roma del Rinascimento.
Giochi di potere e giochi erotici, feste e complotti, matrimoni e omicidi.
E’ stato realmente il Valentino a far uccidere il fratello Giovanni Borgia, duca di Gandia? E Lucrezia… fu pedina innocente o ammaliatrice consapevole?
Questo e molto altro verrà svelato in alcuni luoghi legati alle vicende dei nostri protagonisti.

 

Prenota subito | Leggi tutto

3 Settembre 2022

Siena: pavimento del Duomo (gita confermata)

Siena: pavimento del Duomo

Il pavimento del Duomo di Siena uno dei capolavori assoluti, “il più bello, grande e magnifico che mai fusse stato fatto” ci dice Giorgio Vasari. Questa meraviglia, sempre coperta, risplende adesso in tutta la sua bellezza e noi la potremo ammirare da vicino.
Ma il Duomo di Siena è straordinario in ogni suo angolo a cominciare da quel braccio incompiuto che racconta tante cose sulla storia della città!
Andremo anche ad ammirare gli affreschi scoperti sotto il coro della Cattedrale: sono di una qualità eccellente ma ciò che stupisce è la decorazione degli elementi strutturali: abbiamo un esempio straordinario di architettura dipinta!
Naturalmente non mancherà un giro per i vicoli per entrare appieno nell’atmosfera senese.

Prenota subito | Leggi tutto

16 Settembre 2022

Argentario con Giglio e Giannutri… camminare tra arte e natura (viaggio confermato)

L’Argentario  rientra nella Maremma, ma certo non ha nulla della terra selvaggia resa famosa dalle vacche e dai butteri di Fattori.
Nato come isola viene collegato alla terraferma grazie ai detriti che si sono accumulati nel corso del tempo.
Un luogo bello, isolato, in una posizione strategica che lo ha reso appetibile e quindi da sempre oggetto di mire di conquista.
All’Argentario il luogo di partenza per le isole del Giglio e Giannutri è Porto Santo Stefano:  ormai un luogo alla moda anche se i vicoli del paesino arroccato rimangono intatti nella loro fascino.
Ci rifaremo con l’isola di Giannutri dove non ci sono strade asfaltate e si può solo camminare in mezzo ad una natura ancora incontaminata.
L’isola del Giglio è sicuramente più “urbanizzata”  ma sempre una scoperta: con la sua natura in parte addomesticata dall’uomo, Giglio castello che offre mura, torri e i caratteristici vicoli
Per tutto il nostro viaggio saremo supportati dalla nostro esperto “maremmano” Simone Franci che ci racconterà la storia, ci introdurrà nell’ambiente naturale senza mai tralasciare la parte artistica.
Venerdì 16 Settembre:  Arrivo a Porto S Stefano, visita al convento dei Passionisti e relax nella spiaggia dell’Hotel
Sabato 17 Settembre:  Isola del Giglio: visita a Giglio Castello ed escursione lungo il crinale.
Domenica 18 Settembre: Isola di Giannutri e rientro a Roma


 

Details »

Prenota subito | Leggi tutto

2 Ottobre 2022

Sicilia (viaggio confermato, prenotazioni ancora aperte)

La Sicilia…una terra ospitale, dai colori e sapori forti, dove tutto è spinto al massimo: o ti piace, te ne innamori e non ne puoi fare a meno o crea insofferenza…di certo non lascia indifferenti!
Greci, arabi, normanni hanno lasciato tutti così tante tracce nel corso dei secoli da renderla unica!
Una terra aspra e assolata che improvvisamente si fa avvolgente nella frescura dei suoi lussureggianti giardini con coste che da selvagge e rocciose si trasformano in suggestive insenature dalla sabbia bianca o dorata lambite da un mare che dall’azzurro intenso degrada al turchese.
Tutta la parte greca, con i templi di Segesta, Selinunte, Agrigento, fino a Mozia antica colonia fenicia, ci verrà “raccontata” dal nostro archeologo Marco Mancini.
Le straordinarie stratificazioni di Palermo, dall’arabo normanno all’esuberante barocco verranno invece esplorate con una storica dell’arte palermitana che ci farà entrare anche nello spirito della cultura locale.
Una settimana intensa, vorticosa, colorata, dove il gusto di sapori nuovi sarà una costante che affiancherà giornalmente la scoperta di forme artistiche particolari e uniche.

Domenica 2 Ottobre: Arrivo a Palermo. Ritrovo in Hotel. primo giro in città.
Lunedì 3 Ottobre:
dalla cappella Palatina al convento di S. Caterina dove i dolci hanno ancora il sapore antico.
Martedì 4 Ottobre:
l’esuberante gotico palermitano e aperitivo nel Palazzo nobiliare dei Francavilla.
Mercoledì 5 Ottobre: I villini liberty dei Florio e Whitaker e Monreale.
Giovedì 6 Ottobre: Trasferimento a Marsala con il bagaglio. Visita di Segesta e Erice.
Venerdì 7 Ottobre: Selinunte e Isola di Mozia
Sabato 8 Ottobre: Agrigento e Museo del “satiro danzante” a Mazara del Vallo
Domenica 9 Ottobre: Trasferimento in Pullman Gt all’ Aeroporto di Palermo

 


Details »

Prenota subito | Leggi tutto