27 Marzo 2020 - Trieste (viaggio confermato)


L’Italia ha città splendide e Trieste è una di queste.
Tutti la conosciamo come la città di Svevo e Saba ma anche Joyce vi trascorse molti anni. Sono tanti i caffè in cui gli scrittori amavano rifugiarsi: caffè storici impreziositi dall’arredo in stile liberty dove si respira ancora l’atmosfera di un tempo.
A poca distanza da Trieste troviamo alcuni piccoli insediamenti dove “piccoli” è riferito solo al numero di abitanti: sono luoghi grandiosi per bellezza, storia e fascino!
Palmanova, la città fortezza dalla pianta a stella, è un esempio di città ideale rinascimentale.
Grado è una cittadina balneare ma nasconde nel suo duomo trecentesco alcuni mosaici e capitelli d’eccezione.
Aquileia importante città romana conserva dei mosaici paleocristiani che per grandezza e qualità non hanno rivali.

 


Venerdì 27 Marzo
Viaggio libero
Appuntamento ore 15:30 in Hotel.
Inizieremo con la scoperta della città: non solo Palazzi e caffè ma una cattedrale veramente unica nel suo genere. Costruita su un colle, sopra vestigia romane, mantiene evidenti segni paleocristiani.
L’interno che adesso sfoggia ben cinque navate termina con un catino absidale arricchito da un mosaico del XII secolo eseguito da maestranze veneziane.
La facciata in pietra arenaria, mostra con le sue dissonanze le vicissitudini costruttive: assieme alla torre campanaria donano un carattere particolare alla chiesa
Cena in Ristorante tipico.

 

 


Sabato 27 Marzo
Palmanova Aquileia e Grado
Partenza per Palmanova in pullman GT
Palmanova ci farà immergere in un progetto utopico rinascimentale. La città ideale dove tutto è progettato a tavolino e la perfezione e il simbolo sono alla base di tutto. In realtà nasce come avamposto militare: completamente fortificata è costruita sotto il livello d’orizzonte e quindi invisibile agli occhi dei nemici. Una perfetta stella a nove punte che doveva accogliere anche le famiglie dei militari ma non fu mai abitata: la troppa perfezione incuteva timore?
Grado nasce come sbocco sul mare degli abitanti di Aquileia al tempo degli antichi romani.  Dal VII secolo però passerà nell’orbita veneziana: al centro delle contese politiche dei due centri vivrà un periodo di splendore che cesserà nel momento in cui il patriarcato verrà trasferito.
Nel Duomo si hanno i segni evidenti di tale grandezza.
Aquileia, base militare romana, mantiene ancora molti resti del Foro, la via sacra ecc. Ma la sorpresa si ha nella basilica che conserva il più bel mosaico paleocristiano pavimentale di tutto l’occidente!
Cena in Ristorante tipico

 


Domenica 29 Marzo
Ore 9 Partenza per Castello di Miramare con pullman GT
Non possiamo lasciare Trieste senza aver visto Miramare, una stupenda costruzione a picco sul mare. Commissionato da Massimiliano D’Asburgo che vi abitò con la moglie Carlotta di Sassonia si ispira alle residenze spagnole sull’Oceano.
Conserva ancora gli arredi originali e un ampio parco modellato secondo la tipologia del giardino “all’inglese”: una sorta di giardino delle meraviglie con alberi esotici, sentieri tortuosi, corsi d’acqua puntellato qua e là da piccole costruzioni come il “castelletto”.
Rientro a Trieste per continuare a godercela nei suoi aspetti più insoliti: una città dove  la storia e la letteratura sono i protagonisti!
Pranzo libero e rientro a Roma

 

 

 

Il programma potrebbe subire modifiche in corso di svolgimento per motivi organizzativi
a questo proposito  si potrebbero aggiungere alcuni biglietti d’ingresso
Il viaggio sarà confermato al raggiungimento del numero minimo dei partecipanti
 

 

La quota a persona è di  376 €
Quota speciale per prenotazioni fino al 6 Gennaio
dopo questa data la quota è di 422 €

L’acconto di 100 € dovrà essere versato entro il 20 Gennaio

                                                                       

 


La Quota comprende

  • Sistemazioni Victoria Hotel Letterario **** a Trieste (HB)
  • Due cene in ristoranti tipici
  • Trasferimenti locali in Pullman GT e taxi per ristorante
  • Sistema di amplificazione per un migliore ascolto
  • Assistenza per tutto il viaggio di un accompagnatore da Roma
  • Visite guidata a cura di professionisti esperti del luogo
  • Assicurazione viaggio “Nostop Gruppi” di Europ Assistence

 


La Quota non comprende

  • Viaggio Roma Trieste e ritorno
  • Supplemento singola: € 70 € per 2 notti (35 a notte)
  • Supplemento doppia uso singola: € 90 € per 2 notti (45 € a notte)
  • Bevande a cena (al di fuori di quelle previste)
  • Ingressi (10 € Castello Miramare;  Aquileia 7,50 € )
  • Tessera Associativa dell’anno in corso: 4 €
  • Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) 19€/22€ con supplemento singola
  • Pranzi
  • Eventuali mance
  • Quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”

 

 

La prenotazione sarà confermata al versamento dell’Acconto

Chi volesse sottoscrivere la Polizza Annullamento Viaggio Europ Assistance  calcolata sul pezzo totale dovrà comunicarlo al momento del versamento dell’acconto.

Luogo: Trieste
Data: 27 Marzo 2020
Orario: 15:00
Durata: Tre giorni
Costo: Quota 422 €

PRENOTA ORA!

Nessun commento »

Lascia un commento

14 Dicembre 2019

Impressionisti segreti: Mostra a Palazzo Bonaparte

“Impressionisti segreti” è la prima mostra organizzata nel nuovo spazio espositivo ricavato nel grande Palazzo Bonaparte restaurato dalle “Generali”.
Il supporto di Arthemisia, nota organizzatrice di mostre, ci rassicura sulla qualità espositiva.
I nomi sono noti: Monet, Pissarro, Renoir, Caillebotte, Zandomeneghi, Morisot, Gauguin e altri.
Le opere invece  non sono affatto note: saremo piacevolmente sorpresi da dipinti appartenenti a collezioni private, e quindi poco conosciuti, alcuni sicuramente mai visti!

Leggi tutto

21 Dicembre 2019

Canova in mostra a Palazzo Braschi senza fila

Canova

Canova ha avuto con Roma un rapporto privilegiato.
Attraverso disegni e scritti si ripercorre tutto l’iter nella città eterna: un luogo per lui fonte inesauribile di studio e meditazione.
Una mostra molto ricca suddivisa in 13 sezioni che ci racconta il suo modo di concepire l’antico e ci permette di effettuare il confronto diretto tra le su opere e quelle antiche di riferimento.
Possiamo ammirare un marmo al lume di candela come usava fare lo stesso Canova quando mostrava le suo opere e ammirare uno dei suoi marmi più straordinari: la Danzatrice con le mani sui fianchi, proveniente da San Pietroburgo.
Collocata al centro di una saletta buia contornata da specchi, gira sulla sua base, come voleva Canova.

 

Leggi tutto

22 Dicembre 2019

L’Abbazia delle Tre Fontane

Abbazia delle tre fontane

L’abbazia delle Tre Fontane è situata sul tracciato dell’antica via Laurentina, in una piccola valle con alberi di eucalipto: un tranquillo e bel giardino che troviamo subito dopo aver oltrepassato l’Arco di Carlo Magno.
La tradizione vuole che il nome derivi dalla testa di San Paolo che dopo essere stata recisa è rimbalzata a terra tre volte, facendo scaturire, nei tre punti di contatto col terreno, altrettante fonti d’acqua: ecco che naturalmente è qui che sorge la chiesa di San Paolo!
L’altra  chiesa, quella dedicata ai Santi Vincenzo e Anastasio, si presenta ancora praticamente intatta dal tempo della sua edificazione nel secolo XII.
Infine la chiesa di Santa Maria Scala Coeli sorge dove S Bernardo nel 1138 ebbe una visione.
Un luogo fantastico che invita alla meditazione ma anche al relax grazie al bar, al verde, ai prodotti naturali in vendita.

Leggi tutto

24 Dicembre 2019

Auguri di un felice 2020 con MiraMuseo

Regalo di Natale: coupon MiraMuseo

 

Anche quest’anno vi proponiamo di scegliere un regalo “straordinario”: il coupon con le visite di MiraMuseo !
Ricevere un coupon MiraMuseo significa poter scoprire la magia degli angoli piu’ curiosi e nascosti di Roma le grandi mostre, le aperture esclusive, le molteplici iniziative che MiraMuseo ha in programma nel 2020.
Il coupon lo ricevi via email, pronto da stampare e consegnare e ha validità’ di un anno.
Su richiesta sono previste personalizzazioni.

 

Leggi tutto

4 Gennaio 2020

San Bartolomeo all’isola e i sui segreti

San Bartolomeo all'Isola cripta sacconi rossi

La chiesa di San Bartolomeo fu costruita nel 998 sul luogo dove si credeva vi fosse il pozzo con l’acqua salutare di Esculapio. L’Isola Tiberina era già luogo di pellegrinaggi: il tempio di Esculapio attirava moltissime persone in cerca di guarigione. Con l’avvento del cristianesimo il pozzo è divenuto un simbolo evangelico e la tradizione dei pellegrinaggi può continuare tranquillamente! Naturalmente la chiesa è stata rimaneggiata nel corso dei secoli. Circondata dalle acque del Tevere non poteva che sorgere qui la Confraternita che raccoglieva i corpi annegati per dar loro una degna sepoltura e una messa in suffragi0.

Grazie ad un permesso riusciremo ad entrare nella cripta delle Confraternita per scoprirne tutti i segreti!

Leggi tutto

11 Gennaio 2020

San Lorenzo e il mistero del Graal

La basilica sorge nel IV sec. sulla tomba del martire Lorenzo. si possono ancora ammirare le sapienti composizione marmoree dei maestri cosmateschi e i 2 amboni di origine greca ai lati.
La particolarità che la caratterizza  è la struttura con le modifiche attuate da Onorio nel XIII sec. L’effetto del piano rialzato è decisamente notevole.
Proprio nel punto in cui si pensa sia sepolto il Santo è rappresentato un calice che ha alimentato il mistero del Graal. Andremo sulle tracce dell’archetipo più celebre della vita eterna per ricostruire l’origine del mito che ancora affascina la modernità e il suo rapporto con S. Lorenzo.

Leggi tutto

8 Febbraio 2020

Mostra di De Nittis a Ferrara

Un viaggio velocissimo … in treno !

La mostra di De Nittis al Palazzo dei Diamanti di Ferrara ci ha indotto a cogliere l’occasione per tornare in una città piacevole e accogliente.
Il viaggio è libero e ognuno può scegliere il treno che vuole; l’importante è trovarsi alle ore 11 alla Stazione di Bologna pronti per iniziare il nostro tour alla scoperta della città.
Nel tardo pomeriggio prenderemo un treno che ci porta a Ferrara.
Se siamo fortunati avremo pure un assaggio della famosa nebbia padana! ?
Purtroppo i lavori di restauro del Duomo di Ferrara andranno ancora per le lunghe; ci rifaremo con il castello, simbolo della grandezza della famiglia D’Este. Un percorso suggestivo tra torri  e  saloni affrescati.
Naturalmente non mancherà la mostra di De Nittis: siamo qui per questo no?
Pittore pugliese si forma a Napoli alla cosiddetta scuola di resina e fa parte di quei pittori che porteranno a Firenze, nel gruppo nascente dei macchiaioli, quella ventata di naturalismo che contribuirà alla crescita del gruppo.
De Nittis è uno degli italiani che, trasferitosi a Parigi, si affermerà nel mondo degli impressionisti.
Tra i grandi nomi come Monet, Degas ecc. nella Parigi di fine ‘800 Giuseppe De Nittis spiccava per talento, vita mondana e fortuna critica.
Purtroppo morirà troppo presto a soli 38 anni…privandoci di chissà quali e quante meraviglie!


Details »

Leggi tutto

27 Marzo 2020

Trieste (viaggio confermato)


L’Italia ha città splendide e Trieste è una di queste.
Tutti la conosciamo come la città di Svevo e Saba ma anche Joyce vi trascorse molti anni. Sono tanti i caffè in cui gli scrittori amavano rifugiarsi: caffè storici impreziositi dall’arredo in stile liberty dove si respira ancora l’atmosfera di un tempo.
A poca distanza da Trieste troviamo alcuni piccoli insediamenti dove “piccoli” è riferito solo al numero di abitanti: sono luoghi grandiosi per bellezza, storia e fascino!
Palmanova, la città fortezza dalla pianta a stella, è un esempio di città ideale rinascimentale.
Grado è una cittadina balneare ma nasconde nel suo duomo trecentesco alcuni mosaici e capitelli d’eccezione.
Aquileia importante città romana conserva dei mosaici paleocristiani che per grandezza e qualità non hanno rivali.

 


Details »

Leggi tutto