3 Dicembre 2022

I Sotterranei: Mitreo del Circo Massimo (lista d’attesa)

mitreo Circo massimo

Il culto del dio Mitra, divinità di origine persiana, è uno dei culti orientali più diffusi a Roma dalla fine del I sec. d. C.
Il Mitraismo era il concorrente più pericoloso della religione cristiana perchè aveva molti aspetti in comune.
Il mitreo fu scoperto nel corso degli anni ’30 del secolo scorso durante i lavori per la creazione del deposito per le scene del Teatro Nazionale dell’Opera presso l’ex Pastificio Pantanella.
Il santuario che troviamo al Circo Massimo, particolarmente strutturato conserva anche uno straordinario rilievo su lastra marmorea raffigurante Mitra che uccide il toro.

 

Prenota subito | Leggi tutto

4 Dicembre 2022

Musei gratis: Galleria Barberini (lista d’attesa)

giuditta

Quello che oggi la sede del nostro Museo Nazionale d’arte antica nacque nel Seicento per ospitare una delle famiglie più potenti che abbiano mai governato Roma: i Barberini.
Maffeo Barberini, poi papa Urbano VIII, pensa talmente in grande che la sua dimora privata diventerà poi il prototipo per tutte le regge europee e nel grande salone possiamo ancora ammirare il magnifico soffitto affrescato da Pietro da Cortona. Finalmente liberato da vari ingombranti inquilini, il palazzo e le sue collezioni, dopo un attento restauro, sono finalmente visitabili nel loro splendore. Alcuni dipinti tra i tanti: la Fornarina di Raffaello, la Giuditta di Caravaggio, Venere e Adone di Tiziano, il Ritratto di Enrico VIII di Holbein!

Prenota subito | Leggi tutto

4 Dicembre 2022

Castel Sant’ Angelo (con biglietto gratuito e saltafila)

Castel Sant’Angelo è uno dei monumenti più imponenti e suggestivi di Roma.
Il suo fascino sta nella sua continua trasformazione: da grandioso Mausoleo a roccaforte dei Papi.
Dopo la costruzione del Passetto che lo collega al Vaticano le sue sorti saranno legate inscindibilmente con questo. I Papi lo trasformarono in residenza dove rifugiarsi in caso di pericolo e vi vengono costruite prigioni ma anche ambienti fastosamente decorati.
Naturalmente con tutti questi cambiamenti l’impianto dell’edificio viene continuamente modificato e il nostro viaggio, dai sotterranei alla terrazza. passando per scale logge e cortili, ci farà entrare nella sua vera essenza e ci farà percepire  tutto il suo fascino.

Prenota subito | Leggi tutto

10 Dicembre 2022

Mostra: Domiziano ai Capitolini (biglietto d’ingresso gratuito con MicCard)

Domiziano Mostra

Domiziano, figlio di Vespasiano, fu l’ultimo imperatore della gens Flavia.
La sua giovinezza fu vissuta all’ombra del fratello maggiore Tito, un fratello ingombrante, sempre più bravo in tutto e che lo escluse totalmente dalla vita politica e militare.
Divenuto imperatore alla morte del fratello non ebbe vita facile!  Paranoico, ipocondriaco, un po’ troppo rigido forse, in pratica non era amato nè dal Senato nè dal popolo nè dall’esercito e… alla fine fu ucciso!
Ma è tutto vero?  La damnatio memoriae e i racconti delle parti avverse forse ne hanno alterato l’immagine.
Noi lo ricordiamo soprattutto per lo Stadio, quello che oggi è piazza Navona.
Nella mostra, divisa in cinque tematiche, attraverso ritratti e opere varie, viene ricordato il suo rapporto con la famiglia, i luoghi privati e le sue residenze pubbliche e la sua intenza attività costruttiva a Roma.

Prenota subito | Leggi tutto

11 Dicembre 2022

Van Gogh: Mostra a Palazzo Bonaparte (posti esauriti)

Van Gogh il grande pittore olandese di fine ottocento approda a Roma nello stupendo palazzo Bonaparte con opere famose e toccanti.
L’artista, oggi tanto amato e apprezzato, ha prodotto una gran quantità di opere pur essendo approdato tardi all’arte.
E’ stato il fratello a convincerlo a intraprendere quella strada dopo una serie di lavori tutti finiti male.
Un temperamento inquieto, sensibile, una vita travagliata che lo ha portato al suicidio e che si rispecchia artisticamente nei colori, nelle sue pennellate, nei segni fluttuanti e incisivi! Sono loro, i dipinti che raccontano…noi dobbiamo solo ascoltare!
Per questa visita è previsto il pagamento anticipato.

 

Prenota subito | Leggi tutto

17 Dicembre 2022

Mostra: “Carracci e gli affreschi della cappella Herrera”a Palazzo Barberini

Se gli affreschi fossero rimasti a Roma a decorare la Cappella per cui sono nati la chiesa di S Giacomo a  Piazza Navona sarebbe stata tra quelle più visitate e Roma. E invece abbandonata dagli stessi spagnoli a favore di S. Maria del Monserrato, nel 1818 si vide portare via pure gli affreschi che,  inviati in Spagna, in pratica furono dispersi tra Madrid e Barcellona e alcuni perduti.
E’ l’ultimo lavoro di Annibale Carracci e quindi una grande testimonianza della pittura della sua maturità. Purtroppo si è ammalato e non ha potuto terminare l’opera ma aveva portato a termine tutti i disegni per cui poterono continuare i suoi allievi più fidati: Domenichino, Albani e Lanfranco.
La mostra che ha iniziato il suo percorso al Prado, oltre a raccogliere tutti gli affreschi rinvenuti, espone i disegni preparatori conservati nelle collezioni del Louvre, del Castello di Windsor e alla Royal Academy of Fine Arts di San Jordi.
Un’occasione unica veramente da non perdere!

Prenota subito | Leggi tutto

18 Dicembre 2022

Un giorno alla scoperta dei Campi Flegrei

tempio-Serapide-campi-flegrei-napoli

Campi  flegrei: un’area vulcanica sprofondata e caratterizzata da numerosi coni e crateri, “ardente” appunto.
I campi flegrei ci aspettano per raccontarci una storia meravigliosa che si perde tra vulcanesimo e insediamenti umani.
Cominceremo dalla parte archeologica: tempio di Serapide, l’anfiteatro Flavio e l’area delle terme di Baia enorme complesso di epoca romana che sfruttava sia la natura vulcanica della zona sia l’intelligenza ingegneristica romana.
Dopo pranzo il Rione Terra ci accoglie con l’acropoli dell’antica Dicearchia, base di espansione della nuova colonia romana di Puteoli.  Ancora adesso è possibile ritornare indietro nel tempo visitando l’area archeologica e il duomo che si innesta sul tempio di Augusto: un Duomo unico al mondo, metà tempio e metà chiesa barocca. La qualità dei dipinti presenti vi sorprenderà: spiccano opere di Lanfranco Stanzione e Artemisia Gentileschi!

Prenota subito | Leggi tutto

18 Dicembre 2022

Van Gogh: Mostra a Palazzo Bonaparte (posti esauriti)

Van Gogh, un uomo tormentato che ha tentato di intraprendere la missione del predicatore ma non ha saputo salvare neppure se stesso!
E’ morto suicida a 37 anni dopo aver vissuto una vita travagliata che si riflette nelle sue pennellate intense: quando guardiamo il suo tratto forte e tormentato non possiamo fare a meno di pensare alla sua vita!
Sono forti anche i colori, intensi, espressivi… e pur nella piena libertà di espressione data dalla sua personalità controversa senza subbio lo possiamo considerare un post impressionista tendente all’espressionismo.
Per questa visita è previsto il pagamento anticipato.

Prenota subito | Leggi tutto

30 Dicembre 2022

Capodanno tra “mare e cielo” (viaggio confermato, ultima camera disponibile)

Il mare d’inverno è romantico e ci riempie di nostalgia per l’estate!
I paesini delle Cinque terre con i loro colori caldi abbinati al clima mite del golfo e alla fresca brezza del mare ci permetteranno di iniziare il nuovo anno in pace con il mondo!
I Macchiaioli approdarono qui quando ancora non c’era la ferrovia, abbagliati dalla luce e dai colori della natura selvaggia: Signorini ci racconta che qui ha potuto misurarsi con un mare “diverso” quello che si scopre uscendo dalle “strette gole dei monti, dove un paese è come  piantato perpendicolarmente su dirupate scogliere”.
Un luogo dove i paesi sembrano in bilico sul mare o appaiono all’improvvisamente da un’insenatura abbaglianti come girandole al sole.
Montale  che trascorre a Monterosso l’infanzia  cita spesso i luoghi amati nelle sue poesie e camminando per i sentieri si può ancora percepire i profumi e le “evocazioni” del poeta.
Pernotteremo a Vernazza proprio nel cuore delle Cinque Terre,  nella piazzetta di fronte al porticciolo e con un po’ di fortuna faremo la prima colazione all’aperto guardando il mare .
Non ci faremo mancare un assaggio di archeologia con il museo di La Spezia, una “scarpinata” sul sentiero che ci porterà a Monterosso, una visitina a Genova e un tuffo tra il candore del marmo !


Details »

Prenota subito | Leggi tutto

31 Dicembre 2022

Van Gogh: Mostra a Palazzo Bonaparte

Van Gogh, un uomo tormentato che ha tentato di intraprendere la missione del predicatore ma non ha saputo salvare neppure se stesso!
E’ morto suicida a 37 anni dopo aver vissuto una vita travagliata che si riflette nelle sue pennellate intense.  Tutta la sua esistenza è segnata da esperienze forti e i frequenti episodi psicotici lo portarono alla solitudine allontanando i suoi amici pittori.
Consapevoli di questa situazione guardiamo i suoi dipinti con animo tormentato ma la forza delle sue immagini è talmente potente che non possiamo non assaporarne la bellezza, il tratto incisivo, i colori intensi… e siamo lì anche noi, avvolti nel turbinio della notte, incantati delle onde o immersi in quel campo di grano!
Per questa visita è previsto il pagamento anticipato.
Prima di pagare aspettare la conferma perchè i posti sono in esaurimento

Prenota subito | Leggi tutto

4 Marzo 2023

Milano: Bosch, un risotto e… via!

Come non approfittare della grande mostra di Jheronimus Bosch al Palazzo reale di Milano ?
Con l’occasione passeremo due giorni nella splendida città soggiornando a Brera per poter “respirare” l’eco della “Montmartre” milanese. Un luogo sempre molto “vivo”  che  divenne il centro del mondo variegato di pittori, scrittori, scultori e amanti dell’arte dopo l’istituzione dell’Accademia e della Pinacoteca, alla fine del XVIII secolo.
E’ qui che nasce la Scapigliatura, ed è qui che transitano i protagonisti del ‘900: Brera era un crogiolo di idee innovative in una Milano che cercava di stare al passo con i tempi.
Dal mondo di Brera al Museo del ‘900 il passo è breve… termineremo qui la nostra passeggiata!
Visiteremo anche un gioiello nascosto tra le vie del centro, la chiesa di San Maurizio, un tripudio di colori e decorazioni che ci prepara già alle visioni oniriche di Bosch.
Ceneremo in una trattoria storica la “Trattoria milanese dal 1933” dove tradizione e qualità si sposano in pieno!

 

Sabato  4 Marzo: Museo del ‘900 in piazza Duomo
Domenica  5 Marzo: Chiesa di San Maurizio e mostra di Bosch Details »

Prenota subito | Leggi tutto