2 Novembre 2019 - Roma Pitagorica: Passeggiata esoterica

Roma pitagorica: l’energia magica del numero che si fa ritmo, proporzione e musica!
La piazza del Campidoglio la conosciamo tutti: già al tempo degli Etruschi e Romani era il luogo più sacro.
Michelangelo nella sua sistemazione non poteva ignorare tutto ciò e l’ovale che contiene la stella a 12 punte non è solo una pura decorazione.
Un itinerario alla scoperta della sapienza pitagorica che dall’antico Oriente attraversa la cultura magico-ermetica europea e che troviamo a roma nella zona di Largo Argentina e nel Pantheon.

 

Nessun commento »

Lascia un commento

8 Dicembre 2019

Villa Torlonia: Casina delle Civette, villa e Casino del Principe

Villa Torlonia, casina delle civette

Sulla Nomentana c’è una villa fantastica con un ampio Parco e diversi edifici che i Principi Torlonia commissionarono al Valadier per avere una residenza all’altezza delle altre Ville principesche di Roma.Passeggiando nel verde troviamo il Teatro, il Casino Nobile con il bellissimo salone da ballo che vide danzare tanti personaggi di inizio ‘900, ma soprattutto la famosa Casina delle Civette. Nata come capanna svizzera, quindi un luogo di evasione nascosto in un lato del parco, venne realizzata in bugnato per dare un’idea abbastanza rustica. Nei primi del Novecento intervennero alcuni artisti che sperimentando varie tecniche la arricchirono di innumerevoli porte e finestre realizzate con vetri policromi legati a piombo, raffiguranti uccelli, farfalle ma soprattutto civette, da qui il suo nome, conferendole un aspetto davvero magico!

 

 

Leggi tutto

14 Dicembre 2019

Impressionisti segreti: Mostra a Palazzo Bonaparte

“Impressionisti segreti” è la prima mostra organizzata nel nuovo spazio espositivo ricavato nel grande Palazzo Bonaparte restaurato dalle “Generali”.
Il supporto di Arthemisia, nota organizzatrice di mostre, ci rassicura sulla qualità espositiva.
I nomi sono noti: Monet, Pissarro, Renoir, Caillebotte, Zandomeneghi, Morisot, Gauguin e altri.
Le opere invece  non sono affatto note: saremo piacevolmente sorpresi da dipinti appartenenti a collezioni private, e quindi poco conosciuti, alcuni sicuramente mai visti!

Leggi tutto

21 Dicembre 2019

Canova in mostra a Palazzo Braschi senza fila

Canova

Canova ha avuto con Roma un rapporto privilegiato.
Attraverso disegni e scritti si ripercorre tutto l’iter nella città eterna: un luogo per lui fonte inesauribile di studio e meditazione.
Una mostra molto ricca suddivisa in 13 sezioni che ci racconta il suo modo di concepire l’antico e ci permette di effettuare il confronto diretto tra le su opere e quelle antiche di riferimento.
Possiamo ammirare un marmo al lume di candela come usava fare lo stesso Canova quando mostrava le suo opere e ammirare uno dei suoi marmi più straordinari: la Danzatrice con le mani sui fianchi, proveniente da San Pietroburgo.
Collocata al centro di una saletta buia contornata da specchi, gira sulla sua base, come voleva Canova.

 

Leggi tutto

22 Dicembre 2019

L’Abbazia delle Tre Fontane

Abbazia delle tre fontane

L’abbazia delle Tre Fontane è situata sul tracciato dell’antica via Laurentina, in una piccola valle con alberi di eucalipto: un tranquillo e bel giardino che troviamo subito dopo aver oltrepassato l’Arco di Carlo Magno.
La tradizione vuole che il nome derivi dalla testa di San Paolo che dopo essere stata recisa è rimbalzata a terra tre volte, facendo scaturire, nei tre punti di contatto col terreno, altrettante fonti d’acqua: ecco che naturalmente è qui che sorge la chiesa di San Paolo!
L’altra  chiesa, quella dedicata ai Santi Vincenzo e Anastasio, si presenta ancora praticamente intatta dal tempo della sua edificazione nel secolo XII.
Infine la chiesa di Santa Maria Scala Coeli sorge dove S Bernardo nel 1138 ebbe una visione.
Un luogo fantastico che invita alla meditazione ma anche al relax grazie al bar, al verde, ai prodotti naturali in vendita.

Leggi tutto

24 Dicembre 2019

Auguri di un felice 2020 con MiraMuseo

Regalo di Natale: coupon MiraMuseo

 

Anche quest’anno vi proponiamo di scegliere un regalo “straordinario”: il coupon con le visite di MiraMuseo !
Ricevere un coupon MiraMuseo significa poter scoprire la magia degli angoli piu’ curiosi e nascosti di Roma le grandi mostre, le aperture esclusive, le molteplici iniziative che MiraMuseo ha in programma nel 2020.
Il coupon lo ricevi via email, pronto da stampare e consegnare e ha validità’ di un anno.
Su richiesta sono previste personalizzazioni.

 

Leggi tutto

4 Gennaio 2020

San Bartolomeo all’isola e i sui segreti

San Bartolomeo all'Isola cripta sacconi rossi

La chiesa di San Bartolomeo fu costruita nel 998 sul luogo dove si credeva vi fosse il pozzo con l’acqua salutare di Esculapio. L’Isola Tiberina era già luogo di pellegrinaggi: il tempio di Esculapio attirava moltissime persone in cerca di guarigione. Con l’avvento del cristianesimo il pozzo è divenuto un simbolo evangelico e la tradizione dei pellegrinaggi può continuare tranquillamente! Naturalmente la chiesa è stata rimaneggiata nel corso dei secoli. Circondata dalle acque del Tevere non poteva che sorgere qui la Confraternita che raccoglieva i corpi annegati per dar loro una degna sepoltura e una messa in suffragi0.

Grazie ad un permesso riusciremo ad entrare nella cripta delle Confraternita per scoprirne tutti i segreti!

Leggi tutto

11 Gennaio 2020

San Lorenzo e il mistero del Graal

La basilica sorge nel IV sec. sulla tomba del martire Lorenzo. si possono ancora ammirare le sapienti composizione marmoree dei maestri cosmateschi e i 2 amboni di origine greca ai lati.
La particolarità che la caratterizza  è la struttura con le modifiche attuate da Onorio nel XIII sec. L’effetto del piano rialzato è decisamente notevole.
Proprio nel punto in cui si pensa sia sepolto il Santo è rappresentato un calice che ha alimentato il mistero del Graal. Andremo sulle tracce dell’archetipo più celebre della vita eterna per ricostruire l’origine del mito che ancora affascina la modernità e il suo rapporto con S. Lorenzo.

Leggi tutto

27 Marzo 2020

Trieste (viaggio confermato)


L’Italia ha città splendide e Trieste è una di queste.
Tutti la conosciamo come la città di Svevo e Saba ma anche Joyce vi trascorse molti anni. Sono tanti i caffè in cui gli scrittori amavano rifugiarsi: caffè storici impreziositi dall’arredo in stile liberty dove si respira ancora l’atmosfera di un tempo.
A poca distanza da Trieste troviamo alcuni piccoli insediamenti dove “piccoli” è riferito solo al numero di abitanti: sono luoghi grandiosi per bellezza, storia e fascino!
Palmanova, la città fortezza dalla pianta a stella, è un esempio di città ideale rinascimentale.
Grado è una cittadina balneare ma nasconde nel suo duomo trecentesco alcuni mosaici e capitelli d’eccezione.
Aquileia importante città romana conserva dei mosaici paleocristiani che per grandezza e qualità non hanno rivali.

 


Details »

Leggi tutto