4 Dicembre 2020 - Mercatini sconosciuti, escursioni e arte in Sud Tirolo

Venerdì 4 Dicembre: Appuntamento  a Bolzano  alle ore 14 e partenza per Vipiteno in Pullman GT
Sabato 5 Dicembre:
Castel Tirolo e Merano…storia e mercatini
Domenica 6 Dicembre:
a Innsbruck mercatini e arte
Lunedì 7 Dicembre:  Escurisone e mercatino in Malga
Martedì 8 Dicembre: rientro a Roma

Dicembre è il mese delle feste: si chiude un anno difficile che speriamo però ci lasci festeggiare con le luci e la gioia di sempre.
Il ponte dell’Immacolata con la festa di S. Nicolò, da cui deriva Babbo Natale, ha dato origine in Germania ai tradizionali mercatini natalizi che ormai da qualche anno sono diventati un’amata tradizione  anche in Italia.
S. Nicolò nel Sud Tirolo è accompagnato dai Krampus, diavoli disturbatori che piombano sui bambini spaventandoli… spero non abbiate paura perchè al mercatino di Merano andremo proprio quando ci saranno queste demoniache creature!
Abbiamo scelto di alloggiare a Malles per avere a portata di mano i mercatini più famosi ma anche alcuni particolari come quello “genuino” e tutto locale in una malga e quello tradizionale, con veri prodotti locali a Glorenza, piccolo borgo medioevale.

Per immergerci al meglio nella cultura Tirolese cominceremo dal castello di Tirolo da cui prende il nome la contea, visiteremo Merano antica capitale del Tirolo per terminare a Innsbruck eletta capitale con il passaggio all’Austria.
Innsbruck, che vanta un Palazzo imperiale tra i più significativi dell’Austria, il Tettuccio d’oro che spicca da lontano, ci stupirà invece per un’opera assolutamente contemporanea…

 

 

 


Venerdì 4 Dicembre 

Appuntamento a Bolzano alle ore 14 in Piazza Stazione dove ci aspetta il nostro pullman per raggiungere Vipiteno.
Ci immergeremo immediatamente nell’atmosfera natalizia del mercatino situato all’ombra dell’alta torre quattrocentesca.
Alle ore 17 partenza per Malles
Arrivo in Hotel  e cena

 

 

 

 

 

 


 Sabato 5 Dicembre

Dopo una lauta colazione rigenerante  scopriremo l’origine del Tirolo.
La contea del Tirolo prende il nome dal castello che andremo a visitare. E’ da qui che parte la dinastia dei Conti di Tirolo: nobili lungimiranti che grazie a sapienti alleanze ampliarono il loro dominio. Dal piccolo Castello di Tirolo passarono a governare una larga parte dei territori dell’Adige denominati appunto Tirolo con capitale Merano.
Pranzo libero
Merano con i suoi deliziosi mercatini che potremo ammirare passeggiando lungo il Passirio.
Per adesso possiamo solo sperare che quest’anno ci sia la sfilata di S. Nicolò e i Krampos: il bene e il male che vanno a braccetto in un’atmosfera di terrore e zucchero filato!
Rientro a Malles e Cena in Hotel.

 

 

 


  Domenica 6 Dicembre

Partenza alle ore 9 in pullman GT per Innsbruck
Intera giornata a Innsbruck dove, oltre a mercatini allestiti in varie parti della città potremo ammirare
le vie addobbate a festa.
La nostra guida locale ci farà entrare nell’atmosfera cittadina e scoprire  il Duomo, il sontuoso Palazzo Imperiale e il famoso Tettuccio d’oro.
Pranzo libero
Faremo anche un “salto” al mercatino panoramico di Hungerburg: perchè?
Perchè il “viaggio” per arrivarci con la funicolare si snoda lungo le stazioni progettate dall’archistar Zaha Hadid !


 

 


Lunedì 7 Dicembre

Escursione a piedi o con le ciaspole …sarà il destino a scegliere!
Un’escursione fino alla Malga Lyfi nella Val Martello per poter godere  da vicino un bel panorama sulle cime innevate del massiccio dell’Ortles. (sono obbligatorie le scarpe da trekking)
Nella Malga si svolge nel periodo natalizio un delizioso mercatino locale: quest’anno soprattutto nei centri piccoli tutto è in forse. Aspettiamo fiduciosi ! Pranzo in malga
Al rientro ci fermeremo a Glorenza: un piccolissimo borgo racchiuso da mura medievali che mantiene intatto tutto il proprio fascino. E’ caratterizzato da portici del XIII sex. che oggi appaiono ribassati a causa dell’innalzamento del terreno, case con facciate gotiche e un mercatino piccolo ma totalmente “artigianale”.
Rientro a Malles  e cena in Hotel

 


Martedì 8 Dicembre

 

Saluti e rientro a Roma con trenino da Malles a Bolzano
Volendo c’è il mercatino di Bolzano da poter visitare prima di prendere il treno per Roma


Il programma potrebbe subire modifiche in corso di svolgimento per motivi organizzativi

La quota a persona è di 700 €

 

                                                                       


La Quota comprende                                                                                 

  • Sistemazioni hotel Greif *** in HB
  • Sistema di amplificazione per un migliore ascolto
  • Assistenza per tutto il viaggio di un accompagnatore da Roma
  • Pullman per alcuni spostamenti locali
  • Visite guidate a cura di un’esperta del luogo
  • Assicurazione viaggio Europ Assistance (rischi e danni durante il viaggio
  • Assicurazione nominativa Europ Assistance rinuncia al viaggio per cause di forza maggiore

La Quota non comprende

  • Viaggio (treno prenotabile singolarmente; l’appuntamento è a Bolzano)
  • Supplemento singola:  80 € per 4 notti
  • Bevande a cena (al di fuori di quelle previste)
  • biglietti ( Castel Tirolo 7 €; Palazzo Imperiale di Innsbruck 12 €; Funivia Hungerburg 9,90; noleggio ciaspole e bastoncini 15 €) 
  • Tessera Associativa 
  • Eventuali mance
  • Quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
  • Prenotazioni entro il 10 Ottobre con il versamento di un acconto di 200 €

 

La partenza sarà confermata al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

 


 

Luogo: Bolzano
Data: 4 Dicembre 2020
Orario: 14
Durata: cinque giorni
Costo: Quota 700 €

PRENOTA ORA!

Nessun commento »

Lascia un commento

26 Settembre 2020

Festa degli Arcangeli: passeggiata esoterica

Festa degli Arcangeli

Gli angeli sulla città: creature celesti che scandiscono le tappe dell’iniziazione cristiana nel quartiere di Borgo. Fin dall’Alto Medioevo sono stai i protagonisti che hanno accompagnato i pellegrini verso la tomba di Pietro. In occasione della celebrazione degli arcangeli un percorso misteriosofico che ci porterà a comprendere la simbologia angelica all’interno delle religioni e la loro profonda metamorfosi in epoca moderna.

Leggi tutto

27 Settembre 2020

Siena: pavimento del Duomo e la “non” cripta (solo lista di attesa)

Siena: pavimento del Duomo

Il pavimento del Duomo di Siena uno dei capolavori assoluti, “il più bello, grande e magnifico che mai fusse stato fatto” ci dice Giorgio Vasari. Questa meraviglia, sempre coperta, risplende adesso in tutta la sua bellezza e noi la potremo ammirare da vicino.
Ma il Duomo di Siena è straordinario in ogni suo angolo a cominciare da quel braccio incompiuto che racconta tante cose sulla storia della città!
Naturalmente non mancherà un giro per i vicoli e una passeggiata fino a Piazza del Campo.
Ai tempi del Covid ci dobbiamo adattare ad essere flessibili.
In chiesa non ci sono problemi di numero ma nella cripta e nel battistero nonchè museo potrebbero essercene.
Dobbiamo essere pronti ad essere divisi a seconda dei flussi!
Simone ci supporterà con tutta la sua pazienza e secondo noi vale comunque la pena di entrare e vederli piuttosto che ignorarli aspettando occasioni migliori!

 

Leggi tutto

3 Ottobre 2020

Il rione Monti: ogni volta una scoperta

Il rione Monti

Il rione Monti è  famoso per i monumenti, la movida e i Santi!
Inizieremo la nostra passeggiata dal luogo dove tradizionalmente di pone il martirio di San Lorenzo anche se via Panisperna non è legata solo a questo evento religioso: ci ricorda un grande nostro fiore all’occhiello i “ragazzi di via Panisperna”. Giovani fisici con a capo Enrico Fermi!
Santi, genii e …blasfemi: qui abitava anche il Marchese del Grillo un  aristocratico burlone reso famoso dal film di Monicelli.
Scopriremo scorci mozzafiato, Palazzi, resti di edifici antichi e torri medievali. Un rione piacevole da girare per i suoi vicoli affascinanti e per la sua storia.

 

Leggi tutto

4 Ottobre 2020

Porto di Claudio e Traiano

Porto di Traiano

L’enorme traffico commerciale richiedeva un porto più grande e funzionale: fu così che Claudio, e dopo Traiano, si prodigarono per la costruzione un approdo appropriato. Un sito archeologico che oggi è per lo più interrato sotto l’area dell’ aeroporto di Fiumicino e ancora da scavare ma che conserva nella parte visibile edifici funzionali, termali, canali di collegamento, in un ambiente di rara suggestione naturalistica.
Aperto occasionalmente, possiamo coniugare la scoperta archeologica e la passeggiata nel verde.

Leggi tutto

10 Ottobre 2020

Trastevere segreta

Visita Trastevere segreta

Trastevere segreta: una passeggiata caratterizzata da vicoli e vicoletti,  piazze famose e antiche storie, facendoci scoprire  il sapore ancora medioevale che caratterizza il tredicesimo rione. Individueremo il campanile più piccolo della città,  il luogo dove sorgeva la prima Sinagoga di Roma e la casa della Santa romana per eccellenza: Francesca Romana. Ci soffermeremo davanti alla casa di una raffinata Cortigiana e percorreremo le vie dove scorrazzavano i bulli più famosi.

 

 

Leggi tutto

11 Ottobre 2020

Ville di Oplontis e Stabia

Ville di Oplontis e Stabia

La villa di San Marco a Stabia è la più grande domus romana d’otium della Campania.
La Domus fu edificata in età augustea e ampliata successivamente con l’aggiunta di ambienti panoramici e di una piscina.
Atrio con impluvium, cucina, magazzini, stanze riccamente decorate e le terme scaldate da un’amplia caldaia in bronzo (purtroppo affondata in mare mentre la stavano trasportando a Londra)
Anche Oplontis era una residenza molto ampia, completa di un piccolo complesso termale e ricca di affreschi che in alcuni casi creano giochi prospettici.
Si pensa sia stata abitata da Poppea grazie ad una iscrizione trovata su un’anfora.

 

Leggi tutto

18 Ottobre 2020

Il Parco dell’Uccellina

Parco dell'Uccellina

Il Parco del’Uccellina, prospiciente al mare, ci permetterà di passeggiare in mezzo alla macchia mediterranea carezzati dalla brezza marina tra corbezzoli, erica, ornielli e sughere.
La modesta altezza (max 417 m,s.l.m.) ne fa un percorso non difficilissimo seppur impegnativo per il continuo “sali e scendi” e per la lunghezza. Si cammina è innegabile!  Ma si è sicuramente ripagati dal profumo e dalla bellezza del luogo nonchè dagli splendidi panorami una volta raggiunti i  punti più alti.
Arriveremo all’Abbazia di San Rabano, ormai ridotta a suggestivo rudere ma ancora oggetto di scavo che sta facendo emergere notevoli resti. Simone  ci farà una vera propria visita guidata perchè oltre che guida naturalistica è storico dell’Arte!

Pranzo al sacco e scarpe da trekking obbligatorie.
Difficoltà: M
Dislivello:  250 m. – 5 ore di cammino effettivo (circa una decina di Km)


Leggi tutto

24 Ottobre 2020

Street Art al Trullo: Passeggiata

La Street Art ha colorato diversi muri di Roma caratterizzando interi quartieri.
Il Trullo è uno di questi: volti, poesie, immagini spesso tratte dal quotidiano o fatti di  cronaca appaiono tra le vie trasformando i muri grigi.
Che cos’hanno di diverso le immagini del Trullo? Sono arricchite da straordinarie poesie!
La riqualificatone infatti, qui, oltre ad un nutrito gruppo di artisti locali, i “Pittori anonimi del Trullo” è portata avanti da un ulteriore gruppo: i “Poeti del Trullo”.

Leggi tutto

30 Ottobre 2020

Matera tra sassi e chiese rupestri (viaggio confermato, pochi posti rimasti)

Matera vista da una grotta

Matera è nata quando le prime popolazioni, nel paleolitico, si sono insediate nelle grotte che il territorio offriva.
Nel tempo si è creata un’intera città scavata nella roccia, con strade che sono tetti e porte che costituivano l’unica fonte di aria e di luce.
Un luogo che dal degrado, grazie al risanamento e ad un attento restauro, si è trasformato in un esempio tangibile di evoluzione architettonica e paesaggistica.
Il sistema abitativo si articola lungo il pendio creando uno scenario urbano  di incomparabile bellezza.
La città è divisa in tre parti che si fondono tra loro: il sasso Barisano a nord, il Caveoso a sud con al centro il Piano dove nel XIII sec. è stata edificata la cattedrale.
Certamente è uno dei luoghi da vedere almeno una volta nella vita per essere trasportati in un mondo che oggi potremmo percepire come irreale!

Venerdì 30 Ottobre:  Cripta S Margherita a Melfi, Venosa e arrivo a Matera
Sabato 31 Ottobre:   Matera
Domenica 1 Novembre:  Cripta del peccato originale e rientro a Roma

 


 

Details »

Leggi tutto

4 Dicembre 2020

Mercatini sconosciuti, escursioni e arte in Sud Tirolo

Venerdì 4 Dicembre: Appuntamento  a Bolzano  alle ore 14 e partenza per Vipiteno in Pullman GT
Sabato 5 Dicembre:
Castel Tirolo e Merano…storia e mercatini
Domenica 6 Dicembre:
a Innsbruck mercatini e arte
Lunedì 7 Dicembre:  Escurisone e mercatino in Malga
Martedì 8 Dicembre: rientro a Roma

Dicembre è il mese delle feste: si chiude un anno difficile che speriamo però ci lasci festeggiare con le luci e la gioia di sempre.
Il ponte dell’Immacolata con la festa di S. Nicolò, da cui deriva Babbo Natale, ha dato origine in Germania ai tradizionali mercatini natalizi che ormai da qualche anno sono diventati un’amata tradizione  anche in Italia.
S. Nicolò nel Sud Tirolo è accompagnato dai Krampus, diavoli disturbatori che piombano sui bambini spaventandoli… spero non abbiate paura perchè al mercatino di Merano andremo proprio quando ci saranno queste demoniache creature!
Abbiamo scelto di alloggiare a Malles per avere a portata di mano i mercatini più famosi ma anche alcuni particolari come quello “genuino” e tutto locale in una malga e quello tradizionale, con veri prodotti locali a Glorenza, piccolo borgo medioevale.

Per immergerci al meglio nella cultura Tirolese cominceremo dal castello di Tirolo da cui prende il nome la contea, visiteremo Merano antica capitale del Tirolo per terminare a Innsbruck eletta capitale con il passaggio all’Austria.
Innsbruck, che vanta un Palazzo imperiale tra i più significativi dell’Austria, il Tettuccio d’oro che spicca da lontano, ci stupirà invece per un’opera assolutamente contemporanea…

 

 

 


Details »

Leggi tutto