16 Febbraio 2020 - Caravaggio nelle chiese

Caravaggio nella chiese

Caravaggio nelle chiese di Roma, ci offre la possibilità di ammirare alcune tra le opere di maggior pregio dell’artista.
Pittore di altissimo talento e grande canaglia, viene amato per le suo opere ma anche per la sua vita “spericolata”.
La nostra passeggiata, partendo da San Luigi dei Francesi, prende in esame  le prime opere a carattere pubblico che il pittore dipinse qui, grazie all’interessamento del Cardinal del Monte.
E’ la sua prima grande prova: deve imparare a dipingere opere di grandi dimensioni e con tanti personaggi. Ci riuscirà solo dopo svariati tentatici e”ripensamenti” leggibili grazie alle radiografie.
Proseguiremo con  S. Agostino  per terminare a S. Maria del Popolo.E’ a partire dalle tele di San Luigi dei Francesi che Caravaggio”ingagliardirà” gli scuri e quindi vedremo apparire un fondo marrone ed i personaggi nonchè alcuni particolari che emergono grazie a fasci di luce puntati ad hoc.
Nella chiesa di Sant’Agostino potremo ammirare nelle sembianze della Madonna dei Pellegrini la bellissima cortigiana che Caravaggio stava frequentando.
A Santa Maria del Popolo ammireremo le composizione ardite che ha creato per la “caduta di Saulo”: emerge il rapporto privilegiato che ha sempre avuto con l’altro Michelangelo.
La citazione della crocifissione di Pietro nella cappella Paolina è evidente.
Colori intensi e basati sui toni del marrone, luce che colpisce come un faro cinematografico, fondi totalmente scuri da cui le figure emergono prepotentemente, mancanza di disegno inteso nel senso tradizionale del termine… in una parola Caravaggio!

 

2 Comments »

  1. Patricia ha detto:

    Anche per questa accompagna Alessandra ?

    grazie

RSS feed for comments on this post. / TrackBack URI

Lascia un commento

25 Maggio 2020

Coupon “Distanziati 2020”

Nel rispetto delle disposizioni vigenti per evitare al massimo ogni forma di “avvicinamento” abbiamo pensato per il nuovo inizio di ripartire con una promozione:
1 coupon da 3 visite a 20 € (risparmi 10€ )
1 coupon da 7 visite a 50 € (risparmi 20€ )

Coupon valido 12 mesi

Acquista subito il tuo coupon scontato con il pagamento sicuro PayPal

distanziati 2020

Leggi tutto

30 Maggio 2020

La valle del Colosseo

Un’imperdibile passeggiata ai piedi dei tre colli più rappresentativi della Roma antica: Celio, Palatino e Oppio, fra le rovine di una delle più controverse aree dell’antica Roma. Attraverso la grandiosa mole dei monumenti ancora conservati e il ricordo di quelli scomparsi, sarà possibile ripercorrere la stratificata storia della valle in cui, ancor oggi, riecheggiano le forti personalità di imperatori del calibro di Nerone, Domiziano, Tito, Domiziano, fino a Costantino. Un percorso archeologico capace di raccontare, attraverso i propri edifici, la lungimiranza del potere imperiale, efficace interprete del proprio tempo, in continua dialettica fra opportunità politiche, aspirazioni personali e l’inarrestabile incedere del tempo, in una Roma imperiale destinata a cambiare per sempre.
L’arco di Costantino, la Meta Sudans, l’arco di Tito, il grandioso tempio di Venere e Roma, il Colosseo, la Velia scomparsa e il Ludus Magnus restituiscono la più vivida testimonianza dell’importanza di una valle,  ancora poco conosciuta e che ha molto da raccontare.

Paga adesso con il pagamento sicuro PayPal

 

Valle del Colosseo

Leggi tutto

30 Maggio 2020

Il romantico Aventino

buco serratura

Ci ritiriamo sull’Aventino?
E’ un detto che a Roma si usa spesso: risalendo alla storia del colle capiremo anche il perchè!
L’Aventino non è solo uno dei sette colli: fronteggia il Palatino e la leggenda vuole che sia il luogo scelto da Remo nella famosa disputa.
Luogo appartato ed immerso nel verde venne ben presto scoperto dai patrizi per le loro ville e in seguito dai cattolici per le loro chiese.
Per es. il giardino degli aranci era chiamato anche Parco Savelli per il muro di confine che apparteneva alla loro Rocca.

Paga adesso con il pagamento sicuro PayPal

Passeggiata: Romantico Aventino

 

 

Leggi tutto

31 Maggio 2020

Inquisizione, roghi e streghe nella Roma della Controriforma

Inquisizione, roghi e streghe

Inquisizione, roghi e streghe …un argomento ancora spinoso!
Nella Roma di Beatrice Cenci e Giordano Bruno, dal ghetto a Campo de’ Fiori divampa la sfida al potere da parte di eretici, maghi e streghe.
Un itinerario nella la capitale dell’Inquisizione e della cultura esoterica attraverso le piazze del mistero e della magia, dove le vicende della comunità ebraica si incontrano con quelle di streghe famose  e di circoli rosacrociani.

Paga adesso con il pagamento sicuro PayPal

Passeggiata: Roghi e Streghe nella Controriforma

Leggi tutto