28 aprile 2018

La favola dell’Ara Pacis per Bambini

Ara Pacis

Agli occhi dei bambini l’Ara Pacis con i suoi affascinanti animali, la ricchezza delle sue simboliche piante e dei suoi leggendari fregi si trasforma in una favola in cui il fascino del mito e la storia dell’antica Roma si intrecciano magicamente guidando il bambino in una esperienza sensoriale e didattica allo stesso tempo.
Augusto: chi era costui?
Certamente  alla fine della visita avremo imparato a conoscerlo meglio!

Leggi tutto

28 aprile 2018

Passeggiata: il grande Augusto

Augusto_Vaticani

Caio Giulio Cesare Ottaviano, detto Augusto fu accompagnato per tutta la vita da leggende che gli attribuivano fin da bambino poteri sovrumani, al punto che, sembra, persino le rane gli obbedivano!
Racconteremo la vita del noto imperatore passando da Piazza Montecitorio dove svetta l’obelisco di Psammetico II, portato a Roma proprio per volere di Augusto e naturalmente il suo Mausoleo, una tomba monumentale ispirata alle grandi sepolture ellenistiche, con lo scopo di elevare la sua figura di imperatore al pari degli dei.

 

Leggi tutto

29 aprile 2018

Roma esoterica: Sant’ Ivo alla Sapienza

Facciata di Sant' Ivo alla Sapienza vista entrando dal cortile

Sant’ Ivo alla Sapienza

Sant’Ivo alla Sapienza è frutto del grande genio del Borromini. Qui la sua passione per le scienze occulte, esoteriche e magiche si sviluppa in forme complesse e sorprendenti: magia, alchimia e kabbalah si fondono in questa progettazione! Nel cinquecentesco Palazzo della Sapienza, sede dell’antica Università, Borromini concepisce una struttura movimentata dalle forme geometriche sorprendenti. Tra le linee eleganti e le sofisticate invenzioni architettoniche ciò che sorprende è il complesso simbolismo ermetico-massonico che qui nella chiesa dell’esoterismo cristiano ricerca la rivelazione apocalittiche.


Leggi tutto

5 maggio 2018

Gli Oratori del Celio (permesso speciale)

Oratorio di Santa Barbara

Gli Oratori del Celio appartengono a quella categoria di luoghi difficilmente visibili.
Si trovano accanto alla chiesa di S. Gregorio e fanno parte del monastero che Gregorio Magno costruì sull’antica villa paterna. L’antico monastero e la chiesa annessa subirono nei secoli varie trasformazioni e nel ‘600 vennero aggiunti  gli oratori  dedicati a Sant’Andrea, Santa Barbara e Santa Silvia. Come molti oratori a Roma nascondono all’interno veri capolavori pittorici: nel nostro caso affreschi del Domenichino, Lanfranco, Pomarancio e Guido Reni.

 

Leggi tutto

6 maggio 2018

Ostia antica con biglietto d’ingresso gratuito

Ostia antica teatro

Teatro di Ostia antica

Per chi ancora non la conosce: Ostia antica, la “Pompei del Lazio”.
Percorrendo il cardo e il decumano si potranno ammirare diversi templi, il teatro, case dipinte, un bel mitreo, magazzini e botteghe, ma anche curiosità come le latrine. Si possono ancora scorgere i resti della piazza attorniata dal portico scandito da colonne di granito e marmo grigio, il tutto immerso nella verdeggiante macchia mediterranea e ombreggiato da pini secolari.
Si consiglia scarpe comode, acqua, cappellino.

 

Leggi tutto

6 maggio 2018

Villa Adriana: immersione totale tra natura e archeologia

ninfeo di villa adriana

Villa Adriana a Tivoli

Villa Adriana a Tivoli: la dimora di un imperatore che scelse di vivere lontano da Roma.
Approfitteremo dei grandiosi resti per respirare l’aria dei fasti di una vita da re!
L’ atrio, il tablinio,  i ninfei,  i padiglioni e i giardini  ma soprattutto la vastità ci faranno capire molto della vita, le abitudini i piaceri dell’antica Roma.

Leggi tutto

12 maggio 2018

Mostra: Turner al chiostro del Bramante

Turner: Ulisse sulla sua nave schernisce Polifemo fra le montagne nel lato sinistro del dipinto

Turner, Ulisse schernisce Polifemo

Turner, il pittore inglese che riesce a far sognare con i suoi paesaggi!
Nato a Londra nel 1775, appartiene al movimento cosiddetto Romantico ma è un grande precursore degli Impressionisti.  Nei sui dipinti protagonista assoluto è il colore e l’intento principale del pittore non è raccontare ma trasmettere sentimenti.  Sono in mostra le opere più care all’artista; quelle che aveva realizzato e conservato per sè, una raccolta che Turner aveva desiderato avere vicino per tutta la sua vita e che adesso si trova al Tate di Londra.

Leggi tutto

13 maggio 2018

Pompei e le nuove aperture

Pomepi-Domus con impluvium pavimento a mosaico e in fondo edicola

Domus Pompei

Pompei: Il 2017 è stato un grande anno!
Hanno aperto numerose domus e noi cercheremo di vederle tutte.
Grazie alla Mostra allestita all’interno degli Scavi inoltre, avremo anche la possibilità di ammirare arredi e gioielli nonchè gli affreschi che decoravano alcune delle domus.
Il pranzo è al sacco e si svolgerà all’interno degli Scavi.
All’interno degli Scavi c’è Autogrill.

Leggi tutto

19 maggio 2018

Street art a Santa Maria della Pietà

street arrt con mostro marino dalle fauci spalancate

Afromachia

La street art a Santa Maria della Pietà riqualifica, ma soprattutto trasforma, tingendo di nuove forme e colori i muri dell’ex manicomio. 28 artisti di fama internazionale hanno lavorato a fianco di ragazzi “del luogo” per creare opere veramente toccanti. Un posto segnato per così tanto tempo dalla sofferenza è rinato e si è colorato con tanti murales  dove messaggi di pena si intersecano con quelli di speranza.
Gomez crea una sorta di muro-specchio che riflette l’anima del luogo con figure nude che passano dalle pose sofferenti ad un rilassamento da nuova vita. E poi Carlos Atoche, Carlo Lomme, Beetroot, Farinacci sono solo alcuni tra gli artisti protagonisti di questo importante evento culturale oltre che artistico.

 

 

 
 

Leggi tutto

20 maggio 2018

Villino Boncompagni Ludovisi: Museo delle arti applicate

Salotto del Museo Boncompagni Ludovisi

Museo Boncompagni Ludovisi

I Boncompagni Ludovisi  sono associati ad una villa straordinaria che purtroppo  è stata smantellata.
In quello che era il giardino tanto decantato dai poeti, smantellato e lottizzato nel 1883 dalla famiglia sorsero numerosi palazzi “moderni” e quindi secondo la moda dei primi del ‘900, in stile liberty.
Anche Luigi Boncompagni  si fece costruire qui la sua residenza: un villino che venne restaurato negli anni ’30 da Andrea Boncompagni Ludovisi e dalla sua seconda moglie, Alice Blanceflor.
Fu la principessa Alice Blanceflor che nel 1972 donò allo Stato il villino (insieme a mobili, quadri, arazzi di manifattura fiamminga del Seicento e a ceramiche), con la promessa che divenisse un museo delle arti decorative, del costume e della moda del periodo moderno.
Details »

Leggi tutto

26 maggio 2018

Le immagini segrete del Convento di Trinità dei Monti (lista d’attesa)

Convento Trinita Monti Anamorfosi

Anamorfosi

Tutti conoscono la facciata della chiesa che svetta sulla sommità della scalinata di Piazza di Spagna: ma i tesori che racchiude il convento?
Il convento, costruito nella prima metà del ‘500, racchiude  vari ambienti conventuali, i giardini, ma soprattutto la galleria prospettica dove c’è la famosa anamorfosi. Si tratta di pitture molto apprezzate n e ricercate nel periodo manierista dove si ha un effetto di illusione ottica per cui l’ immagine è riconoscibile solo da una precisa posizione. Il convento di clausura ci apre le sue porte e potremo godere di questa meraviglia! (occorrono gli estremi di un documento al momento della prenotazione in quanto dobbiamo inviarli prima della visita)

Leggi tutto

26 maggio 2018

Roseto esoterico: un altro modo di guardare le rose!

20140525_154251

L’antica festa dei Rosalia e il simbolismo della rosa nella Vallis Murcia, fra Aventino e Palatino. Il Roseto, un luogo affascinante per i suoi colori e per la grande quantità di rose che vi si possono ammirare. Cercheremo di vederlo con occhi diversi: un itinerario inconsueto tra natura e storia seguendo il profumo inebriante del fiore sacro a Venere. Miti, leggende e misteri all’interno del Roseto comunale, un tempo cimitero ebraico, tra i due colli che videro la sfida tra Romolo e Remo e nei pressi del monumento celebrativo della Terza Roma mazziniana.

Leggi tutto

27 maggio 2018

Passeggiata sull’ Appia antica: archeologia e natura

Appia antica con primo piano di strada basolata

Appia antica

Appia antica, la regina viarium!
Una mattina in mezzo al verde tra antichi monumenti per passeggiare in un strada suggestiva ricca di rovine che si affacciano sui bordi.
Tra sepolcri e tombe apprezzeremo alla  villa dell’ imperatore Massenzio che vantava un grande circo: il miglior esempio di circo romano che abbiamo la possibilità di ammirare.
Toccheremo  la tomba di Romolo che qui fu presumibilmente sepolto, la villa di Capo di Bove, Cecilia Metella. Una camminata ritemprante dove natura e archeologia si sposano meravigliosamente

 

Leggi tutto

29 giugno 2018

Matera: sassi, grotte, chiese rupestri

Matera vista da una grotta

Matera è nata quando le prime popolazioni, nel paleolitico, si sono insediate nelle grotte che il territorio offriva.
Nel tempo si è creata un’intera città scavata nella roccia, con strade che sono tetti e porte che costituivano l’unica fonte di aria e di luce.
Un luogo che dal degrado, grazie al risanamento e ad un attento restauro, si è trasformato in un esempio tangibile di evoluzione architettonica e paesaggistica.
Il sistema abitativo si articola lungo il pendio creando uno scenario urbano  di incomparabile bellezza.
La città è divisa in tre parti che si fondono tra loro: il sasso Barisano a nord, il Caveoso a sud con al centro il Piano dove nel XIII sec. è stata edificata la cattedrale.
Certamente è uno dei luoghi da vedere almeno una volta nella vita per essere trasportati in un mondo che oggi potremmo percepire come irreale!

Venerdì 29 Giugno:  Venosa e arrivo a Matera
Sabato 30 Giugno:  Parco della Murgia chiese rupestri e sassi: in una parola Matera
Domenica 1 Luglio:  Cripta del peccato originale e rientro a Roma

Details »

Leggi tutto