Scuole

L’Associazione culturale MiraMuseo ? presente a Roma da oltre cinque anni con un consistente gruppo di archeologi e storici dell’arte.
Le attivit? sul territorio sono molteplici ed ? una nostra certezza ritenere l?arte parte integrante della nostra cultura ma soprattutto della nostra vita.
Imparare a ?guardare? immagini e leggere i monumenti antichi e moderni deve essere un piacere ?e attraverso il divertimento, l’aneddoto e la contestualizzazione ?i luoghi e le opere d’arte saranno appropriatamente collocati in un ampio contesto storico-letterario.
Abbiamo ideato visite per le scuole in modo da integrare il programma scolastico con una piacevole visione dal vero e sono?stati elaborati alcuni percorsi dedicati agli alunni delle scuole di ogni ordine e grado per avvicinare i
ragazzi alla conoscenza della loro citt?.

Un nostro esperto ? a disposizione per rispondere ?alle singole esigenze della scuola e concordare tematiche diverse da quelle proposte.

La quota per ogni studente ? di 5,00? (compresa radioricevente per un migliore ascolto)
La quota ? valida per un numero minimo di 25 studenti.
Insegnanti gratis
L?ingresso ai ?musei ? gratuito per le classi che presentano una lettera di presentazione della scuola e lista nominativa degli alunni.
In caso si scelga di visitare siti che non prevedano gratuit? per le scuole i biglietti d’ingresso saranno a carico degli studenti.

Per avere maggiori approfondimenti in merito potete contattarci a: scuole@miramuseo.com?o?06?56568543

Vita quotidiana nell’ Ottocento (Galleria d’Arte Moderna)

lega_la-visita

Attraverso i dipinti dell’Ottocento dai grandi soggetti storici ai ritratti alle immagini del quotidiano tracciate dai Macchiaioli potremo tracciare i sogni, le abitudini, la realtà di un’epoca che ha segnato la nascita dell’ Italia Unita.

 

Leggi tutto

Castel Sant’Angelo: un vero castello a Roma

castle-s-angelo

Castel Sant’Angelo ? uno dei monumenti pi? imponenti e suggestivi di Roma: il suo fascino sta nella sua continua trasformazione:?da grandioso Mausoleo a roccaforte dei Papi; da cupa prigione a magnifica residenza con ambienti riccamente decorati. I ragazzi potranno percepire la grande personalit? di un grande Imperatore che vuole essere ricordato attraverso un grande Mausoleo, calarsi nella buia vita delle prigioni e ammirare attraverso le pareti dipinte delle stanze papali la sofisticata cultura rinascimentale.

Leggi tutto

Villa Adriana a tivoli

villa-adriana

Villa Adriana ? una villa immensa e di grande suggestione costruita da Adriano come sua residenza imperiale dove il lusso trionfa come espressione stessa del potere. Adriano ha una personalit? molto versatile ed ? un grande appassionato di architettura per cui il complesso monumentale ?riprende l’iconografia tradizionale ?con atrio, tablinio, triclinio ecc. ma ?il tutto viene trasformato in qualcosa di grandioso e i?ninfei, padiglioni e giardini ?si alternano secondo una distribuzione del tutto inusuale.

Leggi tutto

Il ruolo femminile nell’antica Roma

villaLivia

Le?donne hanno da sempre esercitato un grande potere, a partire dall’antica Roma.
E’ vero che venivano ripudiate e che i mariti avevano almeno in due casi potere di vita o di morte (flagranza di adulterio o se scoperte a bere vino), ?? vero che non potevano opporsi a matrimoni organizzati per loro sin dall’et? di 12 anni, ma ? altrettanto vero che il loro ruolo cardine ? da sempre reso manifesto dai racconti mitici (Rea Silvia, le Sabine, Tarpea, etc.) tanto quanto dalle notizie degli storici relative alle grandi donne dell’et? imperiale come?Livia, moglie di Augusto, di cui troveremo qui gli splendidi affreschi provenienti dalla sua villa a Prima Porta.

Leggi tutto

Il Pantheon

pantheon

Il Pantheon ? un monumento affascinante che permette di avvicinare i ragazzi alla storia e all’architettura grazie alla sua maestosit?, alle leggende e alle trasformazioni nei secoli.
Fondato tra il 25 e 27 a.C. venne poi ricostruito da Adriano e deve la sua conservazione alla trasformazione in chiesa.

Leggi tutto

La nascita di Roma: il Foro Boario

Tempio -Vesta

Nella pianura tra il Tevere e i colli Campidoglio, Palatino e Aventino grazie allo scalo del Portus Tiberinus si svilupp? un grande centro di scambio, ricettacolo di genti di varia provenienza. Attraverso gli straordinari esempi come come l’?”area sacra di Sant’Omobono” e l’ara maxima di Ercole ne ricostruiremo la storia.

Leggi tutto

Etruschi: le tombe dipinte di Tarquinia

tarquinia

La necropoli di Tarquinia sono per i ragazzi un modo per apprezzare le capacit? artistiche di un popolo raffinato come gli Etruschi e vedere attraverso le vivide immagini gli usi e costumi del tempo.

Leggi tutto

Il mondo degli Egizi al museo Egizio in Vaticano

egitto_vaticano

Nei Musei Vaticani si pu? vedere dal vivo alcuni esempi artistici della civilt? egizia che aiuteranno i ragazzi a entrare in sintonia con un mondo culturalmente lontano e affascinante. Opere di statuaria, geroglifici e mummie renderanno la visita un vero viaggio nel tempo.

Leggi tutto

Sant’Andrea e San Carlino: Bernini vs Borromini

san-carlino

Due piccole chiese, testimonianza di due grandi menti: Borromini e Bernini. Il loro antagonismo è noto e in questi edifici, così vicini tra loro e realizzati a pochi anni l’uno dall’ altro la competizione non poteva che divampare! Gli spazi ovali del San Carlino di Borromini dove domina il bianco dell’intonaco contrastano con i colori caldi del Bernini a Sant’Andrea, dove, in una pianta ellittica, dominano marmi policromi, dorature e stucchi.

 

Leggi tutto

Pittura del Seicento: Caravaggio

Pittore di altissimo talento e grande canaglia: la sua vita spericolata ne fa un personaggio “accattivante” e attraverso la vita reale ?che troviamo nelle sue tele potremo da un lato calarci nella vita del periodo e dall’altro comprendere le novit? del linguaggio pittorico che utilizza la luce con valenza?allegorico-simbolica ma anche come effetto scenografico.

 

Leggi tutto

Basilica di S. Agnese e il Mausoleo di Santa Costanza e

La martire Agnese, famosa per la sua morte nel circo agonale di Piazza Navona, trova sepoltura sulla via Nomentana. E’ qui che sorge una bellissima chiesa che ha mantenuto una magica suggestione medioevale grazie anche alle pregiate colonne di spoglio e all’impianto con il matroneo. Accanto alla chiesa,? Costanza fece costruire un Mausoleo a pianta centrale, con i due spazi circolari concentrici, le colonne binate e i colorati mosaici. ?Un esempio destinato ad influenzare l’architettura medioevale non solo romana ma mondiale.

 

 

Leggi tutto

Medioevo: L’oro dei mosaici

Santa Prassede

La Basilica di Santa Prassede venne ricostruita da Pasquale I (817-824) spostata rispetto al sito originario per il timore di un crollo e abbellita con i celeberrimi mosaici della cosiddetta ?rinascenza carolingia?.??La facciata presenta un interessante protiro medievale, al di l? del quale ? leggibile il quadriportico paleocristiano. All’interno ci troviamo?catapultati in un mondo mistico, prezioso, dove oro ? luce e luce ? Dio. ?Proseguiremo a Santa Maria Maggiore per un confronto con altri grandi mosaici: il pi? importante ciclo musivo paleocristiano conservato a Roma!

Leggi tutto

Il Foro Romano

Foro Romano

Nel Foro Romano possiamo tratteggiare tutta la storia di Roma. Cercheremo di evocare direttamente sul luogo la grandezza dei monumenti e la vita che vi si svolgeva. Le Basiliche, la Curia, il Comitium, gli archi trionfali, permetteranno di arricchire le conoscenze teoriche con una visione reale che attraverso la suggestione visiva permetter? ai ragazzi di entrare pi? approfonditamente nel mondo degli antichi romani

 

Leggi tutto

La storia di Roma attraverso i ritratti degli Imperatori: Musei Capitolini

imperatori

Il ritratto rende concreto un personaggio e attraverso le sue caratteristiche fisiognomiche ce lo rende “umano”.
Analizzando i vari volti potremmo tratteggiare la personalit? e quindi ?le caratteristiche di ognuno per poi arrivare alle vicende politiche di cui sono stati protagonisti. Per le figure femminili, i particolari delle vesti e le acconciature ci introdurranno nel mondo quotidiano che completer? il quadro storico.

Leggi tutto

Il mondo degli Etruschi: Museo di Villa Giulia

Sarcofago-degli-Sposi

Attraverso gli oggetti dalla squisita fattura rinvenuti nelle necropoli si potr? ricostruire la vita degli Etruschi nella loro quotidianit?. Dal cibo alle abitudini domestiche, dalla religione all’organizzazione politica, avremo modo attraverso le opere esposte di delineare la complessa vicenda di un grande popolo.

Leggi tutto

Il mondo degli Etruschi: Necropoli di Cerveteri

Cerveteri

Gli Etruschi, un popolo ingegnoso e misterioso a cui i Romani devono molto. Ci? che conosciamo di questo popolo lo si deve soprattutto alle sepolture e tra queste la necropoli di Cerveteri ? senza dubbio un?libro aperto! Un luogo unico, disseminato di sepolcri a tumulo! Nella necropoli della Banditaccia di Cerveteri ?troviamo ?oltre mille complessi sepolcrali che rispecchiano nelle loro caratteristiche buona parte delle evoluzioni ?tipologiche ?dell?architettura etrusca dall? VIII al II secolo a.C. ?La tomba dei rilievi ? eccezionale per la sua completezza ma ? l?insieme che rende questo luogo affascinante per il suo carattere rupestre e la vegetazione spontanea.
Si raccomandano scarpe comode; il terreno in alcuni punti pu? essere accidentato.

Leggi tutto