20 settembre 2014

Car2go e Miramuseo

cms image

Fino al 31 dicembre  è attiva a Roma la collaborazione   car2go e Miramuseo , con offerte speciali riservate sia ai rispettivi Soci che a nuovi potenziali Soci.  I Soci di Miramuseo avranno la possibilità di registrarsi per l’utilizzo del servizio di car sharing di car2go usando un apposito codice di registrazione.  A seguito dell’utilizzo di tale codice, la commissione di registrazione al servizio di car sharing di car2go sarà gratuita e saranno garantiti 30 (trenta) minuti gratuiti per l’utilizzo del servizio,  validi trenta giorni dalla data di accredito. Details »

25 ottobre 2014

Mostra: “Mario Sironi. 1885-1961” al Vittoriano

L'Allieva_Sironi

Mario Sironi è uno tra i maggiori esponenti della pittura italiana del Novecento. Si dedica alla pittura dopo aver lasciato la facoltà di ingegneria a causa di una  crisi depressiva, sintomo di un disagio esistenziale che lo accompagnerà tutta la vita: Boccioni scrive che disapprova tutti e si chiude in casa a studiare i classici. Alla disperata amarezza per il crollo delle sue illusioni civili e politiche, si aggiunge lo strazio per il suicidio della figlia Rossana, che si toglie la vita a diciannove anni, nel 1948…. scriverà “ho visto cose che tutta la mia amara filosofia non mi avrebbe mai fatto immaginare, ho visto l’atrocità della vita e la bestialità umana”.  (clicca sulla foto per i dettagli) Details »

26 ottobre 2014

Area archeologica: Porto di Traiano (apertura straordinaria solo per noi)

Porto di Traiano

L’enorme traffico commerciale richiedeva un porto più grande e funzionale: fu così che Claudio e dopo Traiano si prodigarono per la costruzione un approdo appropriato. Un sito archeologico che oggi è per lo più interrato sotto l’area dell’ aeroporto di Fiumicino e ancora da scavare ma che conserva, nella parte visibile, edifici funzionali,  termali, canali di collegamento, in un ambiente di rara suggestione naturalistica. Chiuso al pubblico, possiamo coniugare grazie ad un permesso speciale, la scoperta archeologica e la passeggiata nel verde. (clicca sulla foto per i dettagli)

26 ottobre 2014

Passeggiata esoterica: Massoneria e cabbalà

Montecitorio

Massoneria e cabbalà nel cuore della città eterna attraverso un percorso che evidenzia le valenze simboliche e numerologiche di alcuni celebri monumenti. Da piazza Montecitorio a Fontana di Trevi la scoperta di infiniti segni che rimanda ad arcane corrispondenze fra microcosmo e macrocosmo, all’interno  di un disegno segreto celato nei capolavori dell’arte di ogni tempo.  (clicca sulla foto per i dettagli)

2 novembre 2014

Palazzo Chigi ad Ariccia

salonegiallorosso

Uno dei Palazzi più belli e completi che abbiamo.  Acquistato dai Chigi,  nella seconda metà del ’600 fu trasformato in una fastosa residenza barocca.  Il progetto architettonico fu realizzato dal Bernini e per arredarlo i Chigi negli anni vi fecero convogliare gli arredi e le collezioni dei loro vari Palazzi, soprattutto quelli del famoso Palazzo di Piazza Colonna. Per la sua grande  bellezza è stato scelto da Luchino Visconti per girare la famosa scena del ballo nel Gattopardo e ancora oggi è spesso utilizzato come set cinematografico. (clicca sulla foto per i dettagli)

8 novembre 2014

Le immagini segrete del Convento di Trinità dei Monti (apertura straordinaria solo per noi)

Convento_Trinita_Monti_Anamorfosi

Tutti conoscono la facciata della chiesa che svetta sulla sommità della scalinata di Piazza di Spagna… ma i tesori che racchiude il convento? Il convento, costruito nella prima metà del ‘500, racchiude innumerevoli tesori  artistici: vari ambienti conventuali, i giardini, ma soprattutto la galleria prospettica dove c’è la famosa “anamorfosi”, quell’ effetto di illusione ottica per cui l’immagine è riconoscibile solo da una precisa posizione.  Il convento di clausura ci apre le sue porte e una suora ci guiderà lungo le sale del convento mentre la nostra storica dell’Arte ce ne illustrerà le meraviglie. (clicca sulla foto per i dettagli)

9 novembre 2014

Mostra: Memling. Rinascimento fiammingo alle Scuderie del Quirinale

Memling

Per la prima volta in Italia una Mostra monografica di Hans Memling, pittore tedesco  che si trasferì a Bruges nei Paesi Bassi e divenne il principale Maestro della seconda generazione della scuola fiamminga. Viene esplorato ogni aspetto della sua opera e della sua carriera, dalle pale d’altare ai trittici portatili, ai dipinti devozionali, oltre ai famosi ritratti. E’ il pittore che rivoluziona la ritrattistica introducendo gli sfondi nei suoi ritratti, così tanto tanto apprezzato  che divenne il ritrattista più celebre nella cerchia dei mercanti italiani a Bruges. E’ un’ occasione unica per ammirare tante opere sparse in tutto il mondo;  trittici divisi in diversi Musei e qui ricomposti per l’occasione; splendidi ritratti tra cui “Ritratto di uomo” eccezionale prestito della Regina Elisabetta.   (clicca sulla foto per i dettagli)

15 novembre 2014

Raffaello: oroscopo e cortigiane a villa Farnesina

Farnesina

Il ricchissimo banchiere Agostino Chigi, trovava spesso rifugio nella sua villa alla Lungara,  luogo ideale per le sue proverbiali feste. Amante dell’astrologia e della mitologia è con questi temi che farà decorare le stanze della villa. Tra una raffigurazione e l’altra possiamo scoprire il suo oroscopo  e un susseguirsi di scene a carattere amoroso e da una stanza all’altra ammirare il diverso stile dei maggiori pittori del tempo, tra cui primeggia Raffaello. Agostino, protagonista della  “dolce vita” di quel tempo, non poteva che scegliere come modella  la sua bellissima amante, la “divina Imperia”, la cortigiana più bella e ambìta del momento. (clicca sulla foto per i dettagli)

22 novembre 2014

Passeggiata: Tremate tremate…le streghe son tornate!

goya_sabba_di_streghe

Armati di un rametto di biancospino, utile a proteggerci, si tornerà a caccia di streghe per una sera. Ci farà da cornice una Roma misteriosa, oscura e per questo ancora più ricca di fascino. Individueremo i luoghi in cui vissero o furono uccise le streghe, le fattucchiere e negromanti più famose della nostra città,  storia vera di donne condannate a morire sul rogo. Fin dai tempi dell’antica Roma ci si scagliò contro le cosiddette striges, come nella mitologia classica erano definiti gli uccelli rapaci dall’aspetto femminile divoratrici di bambini. Scopriremo con stupore che i secoli in cui si verificò un vero e proprio accanimento contro di loro non furono i cosiddetti secoli bui del Medioevo ma piuttosto l’età moderna. Dalla fine del ‘400 in poi si contarono migliaia di vittime. Da sempre riti magici, superstizioni e sortilegi hanno caratterizzato la nostra esistenza con la vana illusione di poter controllare il futuro….per onorare perciò la tradizione, alle donne single che proprio desiderassero trovare marito, sveleremo un antico rituale da praticarsi la notte delle streghe!

22 novembre 2014

Roma sotterranea: Mitreo di Santa Prisca (apertura riservata)

Mitreo_S_Prisca

l mitreo sottostante la Chiesa di S. Prisca fu scoperto nel 1934 a seguito di lavori di scavo intrapresi dai Padri Agostiniani.  Vi si accede dal giardino della Chiesa e come prima cosa ci troviamo di fronte ai resti di una abitazione. I mitrei infatti  spesso  erano impiantati su una domus preesistente e ancora più spesso li troviamo sotto una chiesa: non a caso Mitraismo e Cattolicesimo sono molto legati: Mitra sarebbe nato da una vergine il 25 dicembre in una grotta, e alla sua nascita avrebbero assistito dei pastori.  L’aula, con volta a botte, è, come consuetudine, stretta e lunga; nel vestibolo è individuabile un pozzetto di scolo, forse la fossa sanguinis utilizzata per il sacrificio di piccoli animali durante il rito in cui si rievocava l’uccisione del toro da parte del dio. Nella nicchia maggiore era collocato, al centro, il gruppo raffigurante Mitra, con il mantello svolazzante, insieme al cane e al toro; ai piedi del Dio la gigantesca figura di un’altra divinità maschile, sdraiata, identificata con Oceano o Saturno, il cui corpo è formato da anfore ricoperte di stucco. (clicca sulla foto per i dettagli)

23 novembre 2014

Roma nascosta: Casino Massimo Lancellotti

Casino Lancellotti

Visiteremo una splendida palazzina nei pressi della Basilica di S. Giovanni in Laterano seminascosta tra i Palazzi che sorsero in zona nell’ 800.  Oggi è sede della delegazione dei Francescani in Terra Santa  ed è arricchita all’esterno da sculture antiche e decorazioni in stucco raffiguranti le aquile dei Giustiniani e le colombe dei Pamphilj.  All’interno abbiamo il più importante esempio dell’attività  dei Nazareni a Roma, i pittori dell’ Ottocento che si ispiravano al primo Rinascimento.  Essi affrescarono le sale con una pittura limpida e un cromatismo chiaro e brillante traendo ispirazione dalle note scene dei maggiori poemi della letteratura italiana: Divina Commedia,  Orlando Furioso e Gerusalemme Liberata. (clicca sulla foto per i dettagli)