Finalmente apre il Sabato pomeriggio villa Poniatowski!
La villa costruita nella seconda metà del XVI secolo è stata risistemata alla fine del Settecento da Giuseppe Valadier su commissione di Stanislao Poniatowski, nipote dell’ultimo re di Polonia. Acquistata dallo Stato per ampliare il  Museo di Villa Giulia è stata chiusa per molto tempo. Un lungo restauro ha riportato all’antico splendore la raffinata decorazione “valaderiana” ma soprattutto potremo finalmente ammirare i famosi corredi delle tombe Barberini di Palestrina: gioielli di fattura orientale veramente raffinati; vasellame in oro argento e avorio; oggetti per la toletta femminile ecc.
Altri importanti reperti provenienti dall’Umbria e dal Latium Vetus completano il percorso espositivo.