2 luglio 2016

Passeggiata esoterica: nascita di Roma tra mito e leggenda

20140920_124313

Il meraviglioso racconto del mito di fondazione della città eterna fra tradizioni greche, latine ed etrusche. Il potere di dei, semidei ed eroi legati a edifici e luoghi sacri si esplicita attraverso l’ itinerario che si snoda fra Campidoglio, Foro romano e Fori imperiali, laddove gli antichi culti si trasformano in religione di stato e strumento di affermazione politica. Il mito di Enea da Lavinio ad Alba Longa a Roma e la gemellarità primordiale di Romolo e Remo si intersecano illuminando le origini di una città che nasce per merito di una ‘lupa’, di pastori e di rifugiati accolti dal mitico fondatore.

 

Leggi tutto

2 luglio 2016

Palazzo Firenze (apertura speciale)

palazzo-firenze2

“Il Medico cavalca la Mula Farnese” dice Pasquino. Perchè?
Lo scopriremo nella straordinaria visita a Palazzo Firenze che divenne nel 1561 di proprietà dei Medici di Firenze (da cui il nome)  e che oggi è sede della Società Dante Alighieri.
Appureremo anche se è realmente qui che Caravaggio fu portato dopo il ferimento che lo condannò all’esilio, ma soprattutto scopriremo un Palazzo normalmente chiuso  vero gioiello architettonico e artistico.
Ristrutturato architettonicamente da Bartolomeo Ammannati per la famiglia Del Monte fu decorato da Prospero Fontana mentre la Loggia al pianterreno è tradizionalmente attribuita al Primaticcio. visiteremo anche il “Camerino dei Continenti ” che prende il nome dal riquadro centrale che raffigura tre delle quattro parti del mondo, ovvero Asia, Africa e Europa e le Sale Stagioni e  degli Elementi decorate da Jacopo Zucchi.

 

Leggi tutto

3 luglio 2016

Musei gratis: Museo Etrusco di villa Giulia

Sarcofago-degli-Sposi

Una visita fantastica dove contenitore e contenuto sono entrambi d’eccezione.  Il Museo Etrusco si trova all’ interno di una villa cinquecentesca fatta costruire da Papa Giulio III nella metà del ‘500 a somiglianza delle ville romane antiche, con un meraviglioso ninfeo decorato da mosaici romani e un cortile con stucchi e  affreschi.  Al suo interno sono esposti  veri capolavori provenienti da Vulci, Veio, Cerveteri, Pyrgi, Bolsena ecc.  Attraverso  la visione di questi oggetti potremo ricostruire la vita di un popolo  a cui si deve, almeno in parte,  la grandezza di Roma! Ammireremo  Sono  insieme allo stupendo corredo delle tombe di Palestrina con la Cista Ficoroni, contenitore da toilette femminile.  Il Museo possiede inoltre un’infinità di oggetti in bronzo, di vasi greci ed etruschi, i “buccheri”  e le celeberrime sculture quali Il Sarcofago degli Sposi o la Statua di Apollo da Veio.  ( La sezione dei gioielli Castellani è chiusa al pubblico la prima domenica del mese)

Leggi tutto

3 luglio 2016

Musei gratis: il colle Palatino con luoghi chiusi da sempre

OPERA DANIEL BUREN AL PALATINO Gli stendardi tornano a sventolare sui palazzi imperiali della Roma antica grazie a La scacchiera arcobaleno ondeggiante, lopera di Daniel Buren progettata per la terrazza meridionale del Palatino. Tra gli artisti contemporanei più apprezzati a livello internazionale, Buren, originariamente pittore e scultore, dagli anni 80 si dedica a installazioni e opere architettoniche per gli spazi pubblici, nel 1986 si è aggiudicato il Leone dOro alla Biennale di Venezia. Il lavoro dellartista francese è inserito in Par tibi, Roma, Nihil, la mostra che porta a dialogare gli artisti contemporanei con il patrimonio archeologico di Roma, e sarà aperta venerdì 24 giugno negli spazi dello Stadio di Domiziano e della Domus Augustana, nellarea archeologica del Foro Romano e Palatino.

Approfitteremo della prima domenica del mese con il biglietto gratuito  per andare alla scoperta del colle Palatino.
La mostra appena allestita offre l’occasione per visitare spazi chiusi da tempo al pubblico: lo Stadio Palatino e il peristilio inferiore della Domus Augustana, cui si aggiungono la terrazza e le Arcate Severiane!! Un’occasione da non perdere!  Tra i possenti resti  che si estendono su tutto il colle immersi in una ricca vegetazione avremo così anche il colpo d’occhio di “Par tibi, Roma, Nihil”, la mostra che porta a dialogare gli artisti contemporanei con il patrimonio archeologico di Roma.

 

Leggi tutto

9 luglio 2016

Mostra: il dialogo della Misericordia (Capolavori del ‘600 dall’Ermitage e dell’800 italiano)

20160508_123901 (2)
Undici capolavori dall’Ermitage tra cui Rubens, Van Dyck, Pietro da Cortona, il Guercino, Vernet in dialogo con undici capolavori dell’Ottocento italiano provenienti da collezioni italiane: Induno, Nono, Morelli, Lega ed altri.
Un eccezionale dialogo tra i secoli, un confronto stilistico, spirituale, concettuale e, perchè no, anche personale. In mostra sono inoltre esposte due opere presentate al pubblico dopo più di 100 anni: il Cristo tentato di Domenico Morelli e Le due madri di Luigi Nono.
Un’occasione straordinaria per apprezzare un percorso artistico che va dal Seicento – raccolto nelle opere dell’ Ermitage di San Pietroburgo – ai capolavori dell’Ottocento italiano conservati in collezioni private.

Leggi tutto

13 luglio 2016

Passeggiata serale: Caravaggio personaggio ribelle

Caravaggio

Pittore di altissimo talento e grande canaglia: la sua vita ci attrae quasi quanto le sue opere. In una passeggiata che toccherà i luoghi in cui si consumarono fatti e misfatti legati alla sua vita romana si racconteranno gli aneddoti che ce lo rendono “simpatico”, la sua vita dopo la fuga da Roma,  ma anche la sua tecnica pittorica e quanto ha inciso l’uso della camera ottica nelle sue opere.

Leggi tutto

16 luglio 2016

Mostra: I Macchiaioli al chiostro del Bramante (solo per 9 persone)

Macchiaioli_Borrani_Cucitrici

Una mostra fantastica con tante opere inedite provenienti da collezioni private.
I giovani artisti toscani a metà dell’ 800 decidono di ribellarsi: non più Accademia ma Caffè Michelangelo !
Alcuni di loro, di ritorno dalla Francia, intrattengono gli amici con entusiastici resoconti sulle novità della Esposizione Universale di Parigi e così tra un dibattito e l’altro si comincia a “sperimentare”. La schematizzazione dei colori e la scelta dei soggetti sarà la forza del loro linguaggio pittorico.  I temi più amati saranno gli angoli appartati della città e della campagna, i ritratti delle persone care, gli interni domestici: dipinti di una  bellezza “solenne” determinata dai sentimenti che li hanno  determinati.

Leggi tutto

21 luglio 2016

Passeggiata serale: Amore e fantasia nell’antica Roma

amore romano

Passeggiando nei luoghi più conosciuti della Roma di oggi scopriremo  come gli antichi romani vivevano l’amore: puro e casto  (poco)  sfrenato e dissoluto (molto). Matrone, mogli, mariti, amanti ci racconteranno come anche i personaggi più noti della storia non temevano inibizioni riguardo al sesso! Alla donna con lo status di cittadina si richiedeva  virtù, pudore, castità, fedeltà e obbedienza allo sposo… ma quante vi si adeguavano? Per i Romani il sesso era un regalo degli Dei e quindi si doveva farlo bene…più si faceva bene più possibilità c’erano di avere figli sani!  

Leggi tutto

27 luglio 2016

Passeggiata serale: il culto di Iside e i misteri egizi nella Roma antica

Obelisco_Minerva

Roma è la città che vanta più obelischi al mondo … ma non è solo questo il suo legame con l’Egitto. Quanto influì la presenza dell’ esotica  Cleopatra  sulle donne romane ?  Sempre nel  I sec. a. C. arrivò a Roma il culto di Iside che diede alla città un  grande tempio : è da qui che provengono gli obelischi  del Pantheon e delle Minerva.  Sempre legati all’Egitto sono la gatta sul cornicione vicino a Palazzo Grazioli e il “piedone” di via del pie’ di marmo.  Luoghi, reperti, storie e leggende ci accompagneranno in questa magica passeggiata nel centro “egizio” di Roma.

Leggi tutto

29 luglio 2016

Passeggiata esoterica: la Roma Massonica

cesarini Sforza

Un popolo di statue, icone della Terza Roma massonica e sabauda, racconta le vicissitudini di una città che, all’indomani di “Porta Pia”, aspira al ruolo di grande capitale europea. L’itinerario da piazza del Gesù, luogo simbolico di molteplici poteri laici e religiosi, si snoda verso Palazzo Maffei Marescotti epicentro dello scandalo della “Banca romana” che sconvolse la Roma crispina, per poi procedere verso Corso Vittorio dove ci attendono molteplici icone di personaggi storici i quali, i fra luci e ombre, hanno fondato il nuovo Stato.

 

Leggi tutto

7 agosto 2016

Musei gratis: La Galleria Borghese

Bernini

All’ interno della seicentesca Villa Borghese, immersa nel verde dei suoi giardini, si può ammirare la spettacolare collezione di Scipione Borghese, uno dei collezionisti più determinati della sua epoca. Nei vasti ambienti risplendenti della decorazione settecentesca sono disseminati i capolavori che l’hanno resa famosa: da Raffaello a Tiziano fino alle tele di Caravaggio e le rinomate sculture del Bernini e del Canova.  (attenzione le borse vanno lasciate all’ingresso tutte insieme in un  contenitore unico per tutto il gruppo) 

Leggi tutto